Tonno alla piastra

Tonno alla piastra, una ricetta molto semplice e velocissima, dove l’unica cosa che conta è la materia prima, quindi in questo caso il tonno.
Semplicemente tonno fresco e di buona qualità, una piastra calda e un trito di aglio e prezzemolo mescolati ad un buon olio extravergine e un po’ di limone, per un secondo piatto di pesce perfetto.
Per preparare questa ricetta vi serviranno solo pochi minuti, il tonno si cucina senza aromi e senza olio, per poi essere condito dopo la cottura, una volta pronto, sarà sufficiente lasciarlo insaporire per cinque o dieci minuti e poi potrete portarlo a tavola.
Il tonno alla piastra, può essere portato a tavola con verdure fresche o anche con contorno di patate, scegliete il contorno che preferite.

Tonno alla piastra
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gTonno fresco
  • 2 spicchiAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 50 mlOlio extravergine d’oliva
  • 1Limone
  • q.b.Sale
  • Pepe (a piacere)

Preparazione

  1. Se avete un unico trancio di tonno, tagliatelo a fette spesse un centimetro e mezzo circa, o se preferite chiedete al vostro pescivendolo delle fette già tagliate più o meno di quello spessore.

  2. Lavate un ciuffo di prezzemolo e tritatelo, tritate anche uno o due spicchi d’aglio, versate l’aglio e il prezzemolo in una ciotola, aggiungete l’olio extravergine e il succo di mezzo limone e mescolate il tutto.

  3. Scaldate una piastra antiaderente, quando risulterà ben calda, grigliate il tonno per 3/4 minuti per parte, se preferite una cottura un po’ più lunga arrivate però ad un massimo di 10 minuti totali, io preferisco una cottura veloce.


  4. Una volta cotto il tonno, adagiatelo in una pirofila, versateci sopra il mix di olio preparato e salate leggermente, coprite la pirofila in modo che il tonno rimanga al caldo.

  5. Il tonno alla piastra è pronto, non vi resta che portarlo a tavola, avendo cura di metterlo nei piatti con il condimento presente nella pirofila, servitelo con qualche fettina di limone fresco in modo che si possa aggiungere a piacere.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta allo yogurt con frutta e amaretti Successivo Polpo grigliato su crema di patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.