Spaghetti con pomodori e pesto

Spaghetti con pomodori e pesto, un primo piatto molto semplice, un abbinamento che amo, fin dalla prima volta che ho assaggiato la pasta alla carlofortina, un piatto molto simile ma che ha in più il tonno, non tutti amano il tonno e quindi da li l’idea di provare anche questo piatto.
Potete preparare questi spaghetti anche con una semplice salsa di pomodoro in bottiglia, preferibile se preparata in casa, ma se avete dei pomodori freschi ovviamente il piatto darà il meglio.
Non vi resta che controllare gli scaffali della cucina e vedere se avete tutti gli ingredienti e andare al supermercato per quelli che vi mancano perchè prepararla è veramente semplice.
Se volete un primo piatto perfetto… scegliete gli spaghetti trafilati al bronzo, un dettaglio che fa la differenza.

Spaghetti con pomodori e pesto

Trovate lo scolapasta fiorito  Villeroy & Boch e tanti altri articoli per la casa  cliccando “QUI” 

Spaghetti con pomodori e pesto

Ingredienti

Per 3 persone

300 grammi di spaghetti
4/5 pomodori
2 cucchiai di pesto al basilico
olio extravergine d’oliva
1 spicchio d’aglio
1 spicchio di cipolla

Procedimento per gli spaghetti con pomodorini e pesto

Tritate la cipolla e versatela in una padella antiaderente, fatela rosolare a fiamma dolce con un filo d’olio, tritate anche l’aglio e aggiungetelo in un secondo momento in modo da non bruciarlo, fate rosolare il tutto ancora per pochi istanti (se non amate tanto l’aglio non tritatelo, usate lo spicchio intero).

Lavate i pomodori e tritateli grossolanamente, aggiungeteli al soffritto, fate cuocere per una decina di minuti a fiamma dolce.

Una volta pronto il sugo aggiungete il pesto, mescolate e spegnete la fiamma.

Cuocete la pasta avendo cura di lasciarla al dente, tenete da parte un mestolo di acqua di cottura.

Scolate la pasta, versatela nella padella con il condimento preparato, accendete la fiamma e mescolate bene, se necessario aggiungete l’acqua di cottura tenuta da parte e fate saltare in padella ancora per pochi istanti.

Portate a tavola con qualche foglia di basilico e a piacere potete aggiungere un po’ di formaggio grattugiato.

Mi trovate anche su Facebook

 

Precedente Torta mimosa con le fragole Successivo Pane con farina di farro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.