Spaghetti alla carbonara

Gli spaghetti alla carbonara, un piatto tipico romano, di questa semplice pasta si potrebbe parlare per ore, troppe le scuole di pensiero, troppi a dire la loro, che poi se vogliamo dirla tutta, quando si tratta di piatti regionali c’è sempre da farne un romanzo.
Non è certo un piatto tipico della mia terra ma da amante della cucina regionale di tutta l’Italia sono andata alla ricerca della vera storia e soprattutto dei veri ingredienti per poterla preparare in modo giusto.
Cercando un po’ di notizie ci sono varie ipotesi, ad esempio quella angloamericana che dice che dopo la liberazione di Roma quindi nel 1944 i soldati americani portarono il bacon nei mercati romani e da li l’idea con i pochi prodotti reperibili, uova e spaghetti diedero l’idea ai cuochi italiani, mentre la vera ricetta sembrerebbe arrivare dopo.
L’altra ipotesi invece è che il piatto sia stato inventato dai carbonai umbri, in romanesco carbonari, i quali usavano come per tutte le ricette di un tempo, gli ingredienti più facili da reperire quindi in questo caso il guanciale.
Si parla anche poi di attribuire invece la ricetta alla cucina napoletana, be dopo tutto ciò che ho letto cercando di documentarmi al meglio resta il fatto che  “a oggi” la pasta alla carbonara viene definito un piatto romano quindi voglio credere che la giusta versione sia quella con il guanciale e il pecorino romano.
Dopo tutto il romanzo sulla sua storia che altro dire? Attenzione alle uova, la pasta deve essere cremosa e non con le uova strapazzate sopra, ma vediamo come fare!

ricetta spaghetti alla carbonara| Dolce e Salato di MIky

Spaghetti alla carbonara

Ingredienti

Per 2 persone

200 grammi di spaghetti
100 grammi di guanciale
2 uova
50 grammi di pecorino romano
pepe a piacere

Procedimento

Per prima cosa mettete l’acqua a bollire per la vostra pasta.

Nel frattempo sbattete le uova in un piatto fondo e aggiungete il formaggio amalgamando bene il tutto.

Prendete una padella antiaderente e fate rosolare bene il guanciale, poi spegnete la fiamma.

Cuocete gli spaghetti, scolateli e versateli di nuovo nella stessa pentola, aggiungete il guanciale e il mix di uova e pecorino, mescolate bene, ma non accendete di nuovo la fiamma, sarà sufficiente la pentola calda, o le uova rischiano di friggere.
Servitela subito e aggiungete pepe o altro pecorino a piacere.

Per questo tipo di condimento si adattano bene anche i rigatoni, io ho preferito gli spaghetti.

ricetta spaghetti alla carbonara| Dolce e Salato di MIky

Mi trovate anche su Facebook

Precedente Torta farcita cioccolato e nutella Successivo Pizza con spaghetti e mozzarella di bufala

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.