Soffione abruzzese

Soffione abruzzese, la variante dei soffioni abruzzesi in un’unica e grande soluzione che si trasforma in un’ elegante, profumatissima e soffice torta.
Soffioni abruzzesi, ricetta tipica della Pasqua, in Abruzzo preparata un po’ ovunque ma con alcune varianti.
I soffioni abruzzesi hanno un ripieno morbidissimo alla ricotta e all’esterno un involucro di frolla sottile, si preparano in piccoli stampi come se fossero dei muffin e si gonfiano durante la cottura, il soffione di queste dimensioni si prepara allo stesso modo, l’unica differenza sarà quella di servirlo tagliato a fette invece che in monoporzione.
Il suo aspetto è irregolare, gli angoli di frolla che ricoprono l’impasto soffice si sollevano, ecco perchè il nome soffione, è come se questo ripieno fosse quasi soffiato e sviluppandosi in altezza risultano veramente leggerissimo.
Ora vediamo come realizzarlo!

Soffione abruzzese
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni10/12 porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla

  • 280 gfarina 00
  • 70 gzucchero
  • 2uova
  • 50 mlolio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicosale

Per il ripieno

  • 500 gricotta di pecora
  • 2uova
  • 100 gzucchero
  • 1 pizzicosale
  • 1scorza di limone

Per decorarlo

  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. Versate la farina, lo zucchero, una presa di sale e le uova, iniziate ad impastare il composto, mentre lavorate il composto versate l’olio a filo e lavoratelo fino ad ottenere un impasto liscio e morbido simile a una frolla.

    Avvolgete l’impasto con pellicola trasparente.

    .

  2. Separate i tuorli dagli albumi, versate i tuorli, lo zucchero, la ricotta, un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata in una ciotola e lavorateli velocemente con le fruste elettriche o utilizzate la planetaria.

    Montate gli albumi a neve ben ferma e aggiungeteli delicatamente al resto del composto, avendo cura di non smontare gli albumi a neve

  3. Soffione abruzzese

    Stendete la frolla su un foglio di carta forno infarinato con l’aiuto di un matterello.
    Imburrate e infarinate uno stampo a forma di ciambella.
    Poggiate la frolla che avete steso sulla carta forno nello stampo, bucando delicatamente al centro nel poggiarla.
    Versate il ripieno e livellatelo bene, tagliate la frolla che vi sembra in eccesso ma non esagerate, poi ripiegate i bordi della frolla sul ripieno, sia quella del centro che quella della parte esterna.

  4. Soffione abruzzese

    Il soffione è pronto, cuocetelo a forno ventilato a 170° per 45 minuti, poi aumentate a 180° e continuate la cottura per altri 15 minuti circa.
    I tempi possono variare in base al forno, valutate quindi la doratura del soffione.

    Prima di servire il soffione, aspettate che si raffreddi, servitelo con lo zucchero a velo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.