Sandwich con bresaola e cipolle

Sandwich con bresaola e cipolle di tropea, un abbinamento da stupire tutti, in questo caso dei sandwich leggeri, senza salse anche se le amo… solo bresaola, cipolla, insalata e stracchino, un buon accostamento di gusto e di colori ma con leggerezza.
Prepararli è molto semplice, per semplificarvi il tutto oggi utilizziamo del semplice pane per sandwich che si trova in tutti i supermercati, nonostante la mia passione per i lievitati, ogni tanto cerco la strada facile anche per proporvi cose più semplici, quindi abbiamo solo da pensare a come farcire al meglio questo pane.
Un sandwich può sembrare una cosa banale, ma può invece stupire per le tante alternative che si possono provare, si può optare per una cosa leggera o per qualcosa di più ricco ma sempre con gusto.
Ottima alternativa per un pranzo, una cena qualunque o da servire per un aperitivo fra amici.

Sandwich con bresaola e cipolle

Sandwich con bresaola e cipolle

Ingredienti

Per due persone

4 fette di pane per sandwich
8 fette di bresaola
stracchino
insalata
1 cipolla di tropea

Procedimento

Sbucciate la cipolla, tagliatela a fettine sottili e tenetela da parte.

Tagliate le fette di pane per sandwich in due in diagonale in modo da ottenere dei triangoli e abbrustolitele bene da entrambe le parti in una piastra precedentemente riscaldata.

Una volta abbrustolite spalmate lo stracchino su metà delle fette preparate.

Aggiungete due fette di bresaola per sandwich, un po’ di insalata e la cipolla di tropea che avete tagliato precedentemente.

Chiudete con le fette di pane tenute da parte, serviteli così o scaldateli ulteriormente, in base ai gusti o in base alla stagione, ottimi anche freddi se volete prepararli in anticipo.

Se volete invece servirli come aperitivo vi consiglio di prepararli e di tagliarli ancora in due in modo da avere dei piccoli triangoli da gustare.

Mi trovate anche su Facebook

Precedente Anelli di cipolla fritti Successivo Coniglio alla senape

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.