Rotolo di pasta al pesto

Rotolo di pasta al pesto, ricetta golosissima ideale per il pranzo della domenica in famiglia, perfetta anche in occasione di ospiti, o per le feste più particolari dove cucinare qualcosa di speciale è d’obbligo.
Per preparare questa ricetta effettivamente dovrete avere un po’ di tempo a disposizione, ma potrete tranquillamente preparare tutto con largo anticipo e conservare il rotolo pronto in frigorifero, o anche in freezer, per poi tagliarlo a fette solo al momento di cuocerlo.
Con le dosi di questa ricetta potrete preparare due rotoli, cuocerli entrambi subito o appunto in un secondo momento, considerate che per ogni rotolo otterrete 12/14 fettine.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    25/30 minuti
  • Porzioni:
    2 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 200 g
  • Uova 2
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • pesto q.b.
  • Ricotta 200 g
  • grana grattugiato 2 cucchiai
  • burro q.b.
  • Sale

Preparazione

  1. Versate la farina, le uova e un pizzico di sale in una ciotola o nella planetaria, amalgamate il tutto e lavorate l’impasto per qualche minuto, fino ad ottenere una palla liscia e morbida.
    Prendete la sfogliatrice, sistematela sul tavolo, dividete l’impasto in quattro parti, tirate la sfoglia fino ad arrivare alla penultima tacchetta, cercando di ottenere 4 strisce uguali (14 x 30 circa).
    Portate a ebollizione una pentola d’acqua, quando inizierà a bollire consiglio di versare un filo d’olio in modo che la sfoglia non si attacchi, mettete una tovaglietta sul tavolo per poggiare le sfoglie sbollentate.
    Quando l’acqua inizierà a bollire versate una o due sfoglie, ma lasciatele cuocere solo per 30 secondi circa, scolatele e poggiatele sulla tovaglietta, copritele in modo da tamponarle anche sopra.

  2. Prendete un foglio di carta forno, poggiate due sfoglie sulla avendo cura di accavallarle leggermente fra loro.
    Versate la ricotta in una ciotola, aggiungete tre cucchiai di pesto e amalgamate bene il tutto.

    Spalmate la crema di ricotta e pesto sulle sfoglie, lasciando circa un centimetro senza che vi servirà per chiudere il rotolo,  arrotolate il tutto fino ad ottenere un rotolo ben stretto, avvolgetelo nella carta e procedete allo stesso modo con il secondo rotolo.
    Se dovete cuocere subito il rotolo o entrambi, metteteli in freezer per 15/20 minuti in modo da assestarsi bene, poi tirateli fuori, tagliateli a fette e sistemateli in una pirofila.
    Se non dovete consumarli subito potrete invece congelarli, vi basterà farli scongelare per qualche ora prima di tagliarli, o conservateli in frigorifero per 24 ore, tutto dipende dai vostri tempi a disposizione.

  3. Una volta che avrete sistemato il rotolo nella pirofila, bagnate le fettine di pasta con un mestolo di acqua di cottura della sfoglia, ultimate il tutto con qualche fiocco di burro (poco) e un po’ di grana grattugiato.
    Infornate il rotolo a 180° e cuocetelo per 25/30 minuti circa, o comunque fino a doratura desiderata, una volta sfornato, ultimate con qualche goccia di pesto.

    Non vi resta che portare a tavola il vostro rotolo di pasta al pesto e servirlo subito.

    Mi trovate anche su Facebook

Precedente Mandorle pralinate Successivo Pasta con salmone e philadelphia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.