Risotto ai funghi porcini

Risotto ai funghi porcini, un risotto cremosissimo con funghi porcini secchi, ottimo anche con funghi secchi misti, l’importante è che siano di buona qualità.
Solitamente risotto “è” mantecatura finale con il burro, che io spesso evito per avere un risotto più leggero, ma oggi ho scelto di mantecarlo e di utilizzare la panna al posto del burro, il risultato è veramente ottimo, ovviamente non deve mancare anche una buona manciata di grana padano.
Preparare questo risotto ai funghi porcini è semplicissimo, non vi resta che mettere subito i funghi ammollo e continuare a leggere la ricetta, perfetto per un pranzo qualunque, in settimana al ritorno da lavoro, ma anche per il pranzo della domenica in famiglia o in compagnia di amici, farete sempre un figurone.

Risotto ai funghi porcini
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Alto

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 300/320 g
  • Funghi secchi (porcini) 50 g
  • cipolla 50 g
  • Panna da cucina 100 ml
  • Olio extravergine d’oliva 1 filo
  • Brodo vegetale 600 ml
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Acqua 150 ml
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Versate i funghi secchi in una ciotola, aggiungete l’acqua calda e lasciateli ammollo per 30 minuti circa.
    Tritate la cipolla e versatela in un tegame dal fondo spesso, aggiungete un filo d’olio e fatela rosolare a fiamma dolce, poi aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche istante.
    Una volta tostato il riso bagnatelo con un mestolo di brodo caldo, mescolate, proseguite la cottura e aggiungete il brodo ogni volta che ne necessita, avendo cura di tenerelo sempre controllato.
    Sgocciolate i funghi e tagliateli a pezzi non troppo piccoli, filtrate la loro acqua e aggiungetela al risotto,  controllate se necessita di sale, può servire o meno in base alla sapidità del brodo, continuate la cottura tenenedolo sempre controllato, ci vorranno fino ad un massimo di 18/20 minuti totali.
    Spegnete la fiamma, aggiungete la panna e il grana padano, amalgamate bene il tutto e lasciate riposare il risotto per qualche minuto prima di servirlo, in questo modo risulterà perfettamente mantecato al momento di servirlo, aggiungete un ciuffo di prezzemolo fresco tritato e portatelo a tavola.

    Non vi resta che servirlo.

    Mi trovate anche su Facebook

Precedente Ravioli al tuorlo Successivo Pizza di pane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.