Treccine con l’uvetta

Treccine con l’uvetta, sofficissime treccine di pasta lievitata, con tanta uvetta che le rende ancora più golose, io le preparo sempre con lievito madre, come gran parte dei miei lievitati, potete però prepararle anche con lievito di birra, anche se la durata è diversa, appena sfornate saranno comunque ottime.
Consiglio sempre il lievito madre per diversi fattori, il profumo, la leggerezza, il gusto e soprattutto la durata, un lievitato preparato con lievito madre, si manterrà infatti soffice e con lo stesso gusto per svariati giorni, un lievitato preparato con lievito di birra, inizierà a cambiare nel gusto e nella consistenza già il giorno sucessivo.
Le treccine con l’uvetta, sono perfette per la colazione di tutti i giorni, ideali per tutta la famiglia, potete preparare anche solo metà dose, o se preparate la dose intera e non le consumate tutte a breve, potete anche conservarle in freezer e scongelarle la mattina direttamente per la colazione, pochi istanti al microonde e sembrerà di averle appena sfornate.
Provate anche la TORTA DI ROSE, e la CIAMBELLA DI PAN BRIOCHE, entrambe super soffici e golosissime!

Treccine con l'uvetta
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo16 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni12 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

500 g farina di forza
280 g latte
100 g lievito madre (o 1 g di lievito di birra )
1 cucchiaio miele
60 g burro
10 g sale
100 g uvetta

Per la superficie

1 tuorlo
2 cucchiai latte
q.b. granella di zucchero (o stelline )

Strumenti

1 Planetaria
1 Ciotola
1 Tarocco in metallo
1 Ciotolina
1 Pennello

Passaggi

Versate la farina e il lievito madre nella planetaria o in una ciotola se impastate a mano, versate anche il miele e il latte tiepido ma a filo man mano che verrà assorbito.
Aggiungete il sale e continuate a lavorare il composto, l’impasto deve risultare liscio, morbido e ben incordato.
Una volta assorbito tutto il latte, aggiungete il burro freddo a pezzetti, noterete che l’impasto diventerà ancora più lucido ed elastico.
Il vostro impasto è pronto, spostatelo in una ciotola coperto con pellicola trasparente o in un contenitore con coperchio, fate lievitare per 10/12 ore circa a temperatura ambiente, i tempi possono variare in base alla stagione, durante l’estate dovrete siuramente ridurli.

Ribaltate il vostro impasto sul piano da lavoro.
Dividete l’impasto in 10/12 pezzi, poi dividete ogni pezzo in tre parti.

Treccine con uvetta: dividiamo limpasto e prepariamo in porzioni per le treccine

Allungate i tre pezzi e intrecciateli fra loro, proseguite allo stesso modo con gli altri fino a formare tutte le treccine.

Treccine con uvetta: ultimiamo le treccine

Spostate le treccine su una o più teglie ricoperte da carta forno e copritele con pellicola trasparente, fatele lievitare per altre 3/4 ore circa (o comunque fino al raddoppio)a temperatura ambiente.

Spennellate con tuorlo e latte precedentemente mescolati, ultimate il tutto con granella di zucchero (io ho utilizzato delle stelline).

Cuocete le treccine a 180° per 12/15 minuti circa, i temi possono variare in base al forno, valutate la doratura.

Treccine con l'uvetta

Le treccine con l’uvetta sono pronte, non vi resta che assaggiarle, ottime anche tiepide.

Conservazione

Se preparate le treccine con l’uvetta con lievito madre, queste si conserveranno soffici e profumate per svariati giorni in un semplice sacchetto da freezer, se utilizzate il lievito di birra, vi consiglio di congelarle o di conservarle per non più di 24 ore.

Consigli

Se volete preparare una variante delle treccine golosa, potete preparare le treccine allo stesso modo, ma con il cioccolato al posto dell’uvetta.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.