Focaccia alla barbabietola

Focaccia alla barbabietola, un’altra focaccia super colorata per una nuova stagione primavera estate con i lievitati, quest’anno ho proprio voglia di lievitati colorati, sarà il sole, il caldo in arrivo, arriveranno tante ricette colorate.
Una ricetta semplicissima che con un tocco di colore, interamente naturale, si trasforma in qualcosa di molto speciale, ovviamente, l’impasto si presenta di un bellissimo rosa intenso, vedrete la foto andando avanti con la ricetta, questo va poi a modificarsi in cottura, ma risulta comunque un bel colore visibilmente piacevole.
La focaccia alla barbabietola, è leggerissima e gustosa, si sente un piacevole retrogusto della barbabietola, è ottima da mangiare senza niente perchè già completa, ma potete anche farcirla con gli abbinamenti che più vi piacciono, per poi trasformarla in un vero e proprio pasto completo, come il pranzo o la cena.
Potete farcire la focaccia con della buona bresaola, del prosciutto crudo, o dei buoni formaggi, magari anche con una buona mozzarella di bufala, ovviamente non deve mancare l’insalata, io adoro mettere la valeriana o delle insalatine particolari.
Provate anche, la FOCACCIA AGLI SPINACI, la FOCACCIA ALLA ZUCCA, la FOCACCIA AI POMODORINI, a brevissimo troverete un’intera raccolta interamente dedicata alle focacce, se siete appassionati come me, non potete lasciarvi sfuggire le ricete delle mie focacce.

Focaccia alla barbabietola
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo16 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni1 focaccia
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 g farina tipo 1
500 g farina di grano duro
300 g barbabietola
300 g acqua (circa)
28 g sale
1 g lievito di birra fresco
50 ml olio extravergine d’oliva

Strumenti

1 Planetaria
1 Tarocco in metallo
2 Teglie

Passaggi

Versate la barbabietola nel boccale del mixer a immersione, frullatela insieme a metà dell’acqua, poi versate la farina nella planetaria, o in una ciotola se impastate a mano.
Aggiungete il lievito di birra, io uso quello fresco ma potete utilizzarlo anche secco con le stesse dosi, quello fresco non serve metterlo prima in acqua, è sufficiente versarlo direttamente nella farina.

Continuate a lavorare l’impasto aggiungendo l’acqua sempre in modo graduale, le dosi dell’acqua possono variare leggermente in base all’umidità della barbabietola.
Quando limpasto sarà perfettamente incordato, aggiungete il sale, ultimate con l’acqua, poi una volta che lo avrete lavorato perfettamente, aggiungete anche l’olio extravergine.
Spostate l’impasto in una ciotola unta con un filo d’olio e copritela con pellicola trasparente.
Fate lievitare l’impasto per una notte a temperatura ambiente, se fa troppo caldo, diminutite le ore di lievitazione.

Passate le ore di lievitazione, quando il vostro impasto sarà pronto, stendetelo in una teglia unta con un filo d’olio, copritelo ancora con pellicola e fatelo lievitare per altre 3/4 ore o comunque fino al raddoppio.

Cuocete la focaccia a 280° a forno ventilato per 15 minuti circa, i tempi possono cambiare in base al vostro forno e alla temperatura massima che raggiunge, se il vostro forno non raggiunge i 280° impostatelo alla sua massima temperatura.

La focaccia alla barbabietola è pronta, non vi resta che sfornarla e gustarla, ottima sia calda appena sfornata che fredda.

Conservazione

La focaccia alla barbabietola può essere conservata in un sacchetto per alimenti, si mantiente ottima anche per alcuni giorni a temperatura ambiente, o può essere conservata più a lungo congelandola per poi scongelarla in un secondo momento, ottima sia fredda che scaldata leggermente al forno o in padella.

Consigli

La focaccia alla barbabietola è ottima semplice o da farcire con salumi, formaggi o verdure fresche e grigliate.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.