Ravioli di zucca e gorgonzola

Ravioli di zucca e gorgonzola alla salvia, un primo piatto che lascerà parenti e amici a bocca aperta, soprattutto per chi pensa che i ravioli di zucca siano sempre e per forza in versione classica mantovana, che.. sicuramente ottima ma non unica!
Stravolgere i piatti o inventare nuove ricette è sempre un piacere per chi ama cucinare e stupire le persone per le quali cucina.
In questo caso utilizziamo la zucca saltata in padella con qualche spicchio d’aglio e la salvia fresca, avremo così ancora più gusto, unendo poi il gorgonzola non vi resta che provare a immaginare.
Io da sempre alternativa, propongo di condirli con un buon olio extravergine d’oliva e non con del burro, ma non può certo mancare la salvia che da un aroma che non può mancare per ultimare il tutto, per finire una spolverata di formaggio grattugiato e si possono portare a tavola.
Non vi resta che leggere la ricetta e seguire le immagini passo passo per realizzarli!

Per preparare questa ricetta ho utilizzato la salvia che potete trovare nello shop online Manomano

Ravioli di zucca e gorgonzola

Ravioli di zucca e gorgonzola

Ingredienti

Per la base

500 grammi di farina di grano duro
190 millilitri di acqua
2 uova
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale

Per il ripieno

800 grammi di zucca
1 spicchio d’aglio
qualche foglia di salvia
olio extravergine d’oliva
150 grammi di gorgonzola
40 grammi di grana grattugiato
noce moscata
pepe
sale

Per condirli

olio extravergine d’oliva
salvia
grana grattugiato

Procedimento  per i ravioli di zucca e gorgonzola 

Pulite la zucca, privatela di buccia e semi, tagliatela a cubetti e versatela in una padella antiaderente con uno spicchio d’aglio, qualche foglia di salvia e un filo d’olio.
Fate cuocere la zucca con coperchio a fiamma moderata per 15 minuti circa, controllate la cottura, se si riesce a schiacciarla con una forchetta è perfetta.
Aggiustate si sale e pepe, aggiungete un po’ di noce moscata grattugiata al momento e mescolate bene.
Togliete la salvia e schiacciate la zucca senza togliere l’aglio (schiacciate anche quello), lasciate intiepidire, aggiungete il grana e il gorgonzola e amalgamate il tutto.

 

Versate la farina in una ciotola o nell’impastatrice, aggiungete le uova, l’olio e il sale e iniziate a mescolare, versate anche l’acqua in modo graduale, lavorate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio, morbido e omogeneo.

Ravioli di zucca e gorgonzolaRavioli di zucca e gorgonzolaRavioli di zucca e gorgonzola

 

 

 

 

Tagliate due pezzi di impasto e tirate la sfoglia con la sfogliatrice fino a renderla dello spessore adeguato, iniziate a farcire con il ripieno, potete utilizzare due cucchiai o la saccapoche.

Ripiegate la sfoglia per chiuderli, togliete l’aria fra un raviolo e l’altro con i palmi delle mani, sigillate bene e tagliate con una rotella o con uno stampo adeguato.

Proseguite in questo modo fino ad ultimare gli ingredienti.

Ravioli di zucca e gorgonzolaRavioli di zucca e gorgonzolaRavioli di zucca e gorgonzolaRavioli di zucca e gorgonzola

 

 

 

 

 

Ravioli di zucca e gorgonzolaRavioli di zucca e gorgonzola

 

 

 

 

 

 

 

Potete cuocere i ravioli subito o in un secondo momento conservandoli in freezer.

Per la cottura

Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua, prendete qualche foglia di salvia, versatela in un pentolino con l’ olio extravergine d’oliva necessario per condire i ravioli, accendete la fiamma, scaldate senza far bollire troppo tenendo la fiamma moderata per qualche minuto.

Quando l’acqua inizierà a bollire salatela leggermente, versate i ravioli e fateli cuocere per due o tre minuti se freschi, se li conservate in freezer ci vorrà un po’ di più.

Scolateli, conditeli con l’olio aromatizzato alla salvia e una spolverata di grana grattugiato, serviteli caldissimi.

Ravioli di zucca e gorgonzolaRavioli di zucca e gorgonzola

 

 

 

 

 

 

 

Volete provarli anche fritti? li trovate cliccando “QUI”

Mi trovate anche su Facebook

 

 

 

2 Risposte a “Ravioli di zucca e gorgonzola”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.