Crea sito

Polpette di carne dorate

Polpette di carne dorate, una doratura perfetta che si ottiene con l’impanatura delle polpette, l’impanatura permette anche che si mantengano più morbide, un’idea da provare.
Solitamente se preparo le polpette da friggere le friggo senza alcuna impanatura, o le passo semplicemente nel pane grattugiato, in questo caso ho voluto variare, perchè in cucina non ci si può mai fermare a una sola ricetta, direi che l’esperimento è riuscitissimo, visto che son sparite in un attimo!
Ho preparato queste polpette con la carne Bovì, carne macinata di vitellone, una carne di piccoli produttori a km zero che fa la differenza per chi ama mangiare sano e sapere cosa porta a tavola.
Ma ora andiamo a vedere come si preparano..

Polpette di carne dorate

Polpette di carne dorate

Ingredienti

500 grami di carne macinata bovì
2 uova
15 grammi parmigiano
uno spicchio d’aglio
prezzemolo fresco
noce moscata
pepe a piacere
40 grammi di pane morbido (va bene anche quello per tramezzini)

Per l’impanatura

1 uovo
60 grammi di pane grattugiato

500 millilitri di olio di arachidi

Procedimento per le polpette di carne dorate

Versate la carne macinata in una ciotola, tritate aglio e prezzemolo e aggiungeteli alla carne, aggiungete anche sale, noce moscata e pepe a piacere, mescolate bene.

Dopo aver insaporito la carne, aggiungete le uova, il parmigiano grattugiato e il pane sbriciolato, amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un composto morbido.

Formate le palline e poggiatele su un vassoio.

Versate un uovo in un piatto fondo e sbattetelo con una forchetta e versate il pane grattugiato in un piatto piano in modo da aver tutto pronto.

Passate le polpette prima nell’uovo poi nel pane grattugiato.

Fate scaldare l’olio, versate le polpette e cuocetele per pochi minuti, fino a risultare perfettamente dorate, solatele e adagiatele su carta assorbente.

Portatele a tavola con salse a piacere, ottime anche fredde.

Mi trovate anche su Facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.