Pizzette senza forno

Pizzette senza forno, semplici pizzette che invece di essere cotte al forno si preparano in padella, tutto molto semplice, una padella antiaderente dal fondo spesso e una buona base per pizza e otterrete un ottimo risultato.
Accedere il forno durante l’estate può essere poco piacevole, se cercate tutte le soluzioni per realizzare tutto ciò che è possibile con una padella, queste pizzette in padella sono la soluzione perfetta per evitare di accendere il forno.
Per prepararle vi basteranno pochi ingredienti, un buon impasto per la pizza, polpa di pomodoro e mozzarella saranno sufficienti, se poi avete qualche foglia di basilico fresco, le pizzette saranno ancora più profumate.
Continuate a leggere per scoprire come preparare delle ottime pizzette senza forno in padella.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    5/6 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la base

  • farina 0 500 g
  • Lievito di birra fresco 1 g
  • Acqua 290 ml
  • Sale 12 g
  • olio ex 1 cucchiaio

Per farcirle

  • Polpa di pomodoro 300 g
  • Mozzarella 200 g
  • Olio extravergine d’oliva
  • Basilico 2/3 foglie
  • Origano q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Versate la farina nella planetaria o impastatrice che avete a disposizione, se non ne avete una potete anche impastare a mano, versando quindi la farina su una semplice ciotola.
    Aggiungete il lievito alla farina, non necessita di essere sciolto prima, il risultato non cambia, in caso vi chiediate se la dose scritta è esatta… lo confermo di nuovo, un solo grammo, in questo modo la lievitazione sarà più lenta e il risultato migliore, se raddoppiate la dose della farina mantenete comunque uguale quella del lievito.

    A questo punto iniziate a versare l’acqua tiepida, ma fatelo in modo graduale man mano che lavorate il vostro impasto, quando l’impasto inizierà ad incordarsi fermatevi, non versate più acqua e lavorate l’impasto per qualche minuto in modo da dargli forza, una volta ottenuto un buon impasto continuate aggiungendo il sale e la restante acqua sempre in modo graduale.
    Se avrete fatto bene tutto, l’impasto risulterà perfettamente incordato e inizierete a sentire le bolle d’aria, questo accade anche impastando a mano, ma solo se ben lavorato.
    Non vi resta che versare l’olio e farlo assorbire completamente,  prendete una ciotola, ungete il fondo con un filo d’olio e adagiate l’impasto al suo interno, copritelo con pellicola trasparente e fatelo lievitare per una notte, o comunque fino a raddoppio di volume, i tempi possono variare in base alla temperatura.

  2. Ribaltate l’impasto su un piano da lavoro, dividetelo in 5/6 pezzi, preparate le palline e fatele lievitare di nuovo fino a raddoppio di volume, per altre 2 ore circa.

    A questo punto scaldate una padella antiaderente, possibilmente una piatta adatta per crepes e piadine, stendete le pizzette su un piano infarinato, cuocetele per 2 minuti circa su un lato, giratele, farcitele  con polpa o salsa di pomodoro precedentemente condita con olio, sale, basilico e origano, aggiungete anche la mozzarella e piegate le pizzette ottenendo delle mezze lune, girate le mezzelune prima da un lato poi dall’altro e una volta che risulteranno perfettamente dorate saranno pronte, proseguite in questo modo fino ad ultimare il tutto.

    Le pizzette senza forno sono pronte, non vi resta che portarle a tavola, ottime anche con aggiunta di ingredienti a vostro piacimento.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Consigli

Se volete preparare l’impasto la mattina e non volete aspettare troppe ore potete utilizzare 3/4 g di lievito di birra fresco invece di 1 per velocizzare i tempi, anche se la lievitazione lenta è sempre la migliore.

Precedente Impepata di cozze Successivo Riso freddo con surimi e gamberetti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.