Pizza alla parmigiana

Pizza alla parmigiana, quando ami la pizza e ami la parmigiana perchè non provare a mettere insieme le due cose?
Avevo già provato più volte la pizza con le melanzane fritte ed è sempre stata un successo,  ma oggi ho voluto esagerare ed eccola in versione parmigiana.
I trucchi per una buona pizza, cosa che leggo spesso come domanda.. vediamo, sono veramnete pochi, partiamo da una buona farina possibilmente macinata a pietra, mettiamo solo un pizzico di lievito e la facciamo lievitare lentamente, il resto lo farà solo una cottura veloce al forno e gli ingredienti potranno essere quelli che più vi piacciono oltre alla parmigiana.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    45 minuti
  • Cottura:
    10/15 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la base

  • farina 0 500 g
  • Acqua 290 ml
  • Lievito di birra fresco 1 g
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Sale 12 g

Per farcirla

  • Polpa di pomodoro 300 g
  • Mozzarella 200 g
  • Parmigiano reggiano 2/3 cucchiai
  • Basilico 3/4 foglie
  • melanzana 1
  • Farina di grano duro 2 cucchiai
  • Olio di semi di arachide 500 ml
  • Sale q.b.
  • Origano q.b.

Preparazione

  1. Versate la farina nella planetaria, aggiungete il lievito e poco alla volta l’acqua tiepida, quando l’impasto inizierà a incordarsi lavoratelo per qualche minuto senza aggiungere altra acqua.
    Una volta che il vostro impasto sarà ben lavorato, aggiungete il sale e la restante acqua per ammorbidirlo, continuate sempre a lavorarlo fino a far assorbire tutta l’acqua.
    Non vi resta che versare anche l’olio e lavorare l’impasto ancora per qualche minuto, trasferite l’impasto in una ciotola, copritelo con pellicola trasparente e fatelo lievitare per 36 ore in frigorifero e altre 12 a temperatura ambiente.
    Una volta che il vostro impasto sarà raddoppiato di volume, dividetelo in due parti e formate due palline, copritele e fatele lievitare per 2 ore circa, o comunque fino a raddoppio di volume.

     

  2. Lavate la melanzana, tagliatela in quattro parti nel senso della lunghezza e poi tagliatela a fettine, in questo modo non saranno troppo grandi e si adatteranno meglio alla pizza.
    Versate l’olio di semi di arachidi in una padella capiente, scaldatelo, mettete le melanzane in un sacchetto da freezer insieme alla farina e agitate bene il sacchetto, saranno perfettamente infarinate in un attimo.
    Eliminate la farina in eccesso, friggete le melanzane per qualche minuto a fiamma alta in modo che non assorbano tanto olio, una volta dorate scolatele e adagiatele su carta assorbente per perdere l’olio in eccesso e salatele leggermente.

  3. Stendete le pizze su un piano infarinato, trasferitele su due teglie infarinate e farcitele con la polpa di pomodoro precedentemente farcita con olio, sale, origano e basilico.
    Cuocete le pizze a 220°/ 250° circa per 5 minuti o comunque fino ad ottenere il fondo dorato, sfornatele e farcitele con la mozzarella e continuate la cottura per altri 5 minuti circa, i tempi possono variare in base il forno.

  4. Sfornate le pizze, conditele con le melanzane fritte, il parmigiano e qualche foglia di basilico fresco.

    La pizza alla parmigiana è pronta, non vi resta che servirla subito.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Precedente Riso freddo con surimi e lime Successivo Impepata di cozze

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.