Piadine con crudo, stracchino e spinacini

Piadine con crudo, stracchino e spinacini, delle ottime piadine con ingredienti scelti accuratamente per realizzare non delle semplici piadine ma delle piadine gourmet.
Forse non lo sapete, ma per preparare delle buone piadine non servono ore e ore e neanche tanta fatica, potete impastare a mano o con una planetaria, una cosa molto importante è far riposare l’impasto per almeno 15/20 minuti, poi sarà più elastico e più semplice da stendere, ma con la giusta ricetta non avrete problemi.
Per realizzare questa ricetta ho scelto di utilizzare il PROSCIUTTO CRUDO STAGIONATO DEL CERRO, un prosciutto che merita di essere raccontato.
Il prosciutto crudo del Cerro, viene realizzato in uno stabilimento ai piedi del monte Li Foj a 1000 m s.l.m, questo prosciutto nasce da soli maiali selezionati, preparato sempre come da tradizione, una tradizione tramandata di padre in figlio, questo prosciutto viene preparato con solo sale marino, unico conservante naturale.
Questo ottimo prosciutto ha una stagionatura minima di 16 mesi, grazie a questo il profumo e il gusto sono perfettamente equilibrati, il risultato è di un prodotto completamente naturale e senza conservanti, ovviamente no Ogm.
Il prosciutto crudo del Cerro è molto delicato e dolce, la consistenza è morbida, viene disossato e confezionato sottovuoto, quindi molto pratico.
Salumi Emmedue è un’azienda a conduzione familiare, fondata nel 1986 da Felice Marino a Picerno in Basilicata.
L’azienda con più di 30 anni di esperienza vanta tradizione e innovazione, Roberta e Rinaldo Marino che fanno parte di una seconda generazione, sono riusciti a mantenere la tradizione e quindi garantire il prodotto come un tempo, ma con dei sistemi innovativi che permettono di lavorare al meglio e garantire sempre la qualità.
Molte lavorazioni vengono eseguite ancor a mano: la stagionatura, ad esempio, rispetta i tempi naturali, e mani esperte decidono quando un prodotto ha completato la maturazione.
Lo stabilimento si trova in aperta campagna, ai piedi del monte Foj, il clima perfetto per la stagionatura dei salumi e il lavoro artigianale eseguito da collaboratori esperti, garantiscono un prodotto di eccelse qualità organolettiche.
Salumi Emmedue offre una vasta gamma di salumi tradizionali e tipici, 100% made in Italy, senza: glutine (inseriti nel manuale AiC 2019), OGM e lattosio e proteine del latte.

Sponsorizzato da Salumi Emmedue

Piadine con crudo,stracchino e spinacini
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 500 gFarina 0
  • 50 gStrutto
  • 230 mlAcqua
  • 2 gSale

Per farcirle

  • 300 gProsciutto crudo del Cerro
  • 250 gStracchino
  • 250 gSpinacini
  • 200 gPomodori secchi sottolio

Preparazione

  1. Versate la farina nella planetaria (o in una ciotola se lavorate l’impasto a mano), aggiungete il sale necessario e l’acqua poco alla volta man mano che lavorate l’impasto.
    Una volta assorbita l’acqua, aggiungete lo strutto, versatelo sempre poco alla volta come l’acqua.
    Una volta finiti gli ingredienti da aggiungere, il vostro impasto risulterà liscio, morbido ed elastico.
    Fate riposare l’impasto coperto con la ciotola stessa che avete utilizzato come campana o con pellicola trasparente per 15/20 minuti circa.

  2. Passato il tempo di riposo, riprendete l’impasto, non lavoratelo, allungatelo leggermente, a questo punto, prendete il tarocco, o un coltello affilato e tagliate l’impasto a fette, facendo così otterrete dei dischi di pasta più pratici da allargare per formare le piadine.

  3. Infarinate il piano da lavoro, formate le piadine con l’aiuto di un mattarello.
    Mentre preparate le prime piadine, fate scaldare una piastra adatta per la cottura, iniziate a cuocere le piadine, si formeranno delle bolle in pochi istanti, una volta cotta su un lato giratela e cuocetela dall’altra parte, mantenete sempre una fiamma media.

  4. Proseguite allo stesso modo fino a esaurimento dell’impasto, una volta cotte tutte le piadine potete farcirle e servirle subito, oppure se le preparate in anticipo, una volta raffreddate copritele con pellicola trasparente in modo da non seccarsi.

  5. Piadine con crudo,stracchino e spinacini

    Farcite le piadine con lo stracchino, il prosciutto crudo del Cerro, gli spinacini e i pomodori secchi sott’olio.

  6. Piadine con crudo,stracchino e spinacini

    Le piadine con crudo, stracchino e spinacini sono pronte, non vi resta che servirle.

Consigli

Vi consiglio di farcire solo le piadine che dovete mangiare subito e di farcire le altre solo in un secondo momento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Calzoni fritti Successivo Come sostituire il lievito madre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.