Patate a fisarmonica

Patate a fisarmonica, sottili sfoglie di patate cotte in forno tenute con gli stecchini per sembrare ancora intere e ottenere questo effetto.
Preparare queste patate è molto semplice, oltre che dalla facile preparazione sono visibilmente d’effetto, gustose, condite con varie spezie, solitamente sempre presenti in una casa.
Se avete ospiti a pranzo approfittate per prepararle, ci vorranno solo pochi minuti e dopo subito in forno, magari insieme ad un arrosto di carne.

Patate a fisarmonica
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    40/45 minuti
  • Porzioni:
    5 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • patate 5
  • Olio extravergine d’oliva 100 ml
  • aglio 1 spicchio
  • rosmarino q.b.
  • salvia 2 foglie
  • origano rametto
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate bene le patate e sbucciatele, poi tagliatele a fettine sottili, utilizzate un tagliere in modo da poter tenere la patata poggiata su un fondo per riuscire a tenere le fette unite.
    Una volta tagliate a fettine, tenetele attaccate con uno stecchino, se non sufficiente usatene due, uno su un lato, uno sull’altro, poi cercate di allargare un po’ le fettine in modo da poterle condire fra una e l’altra.
    Preparate un trito di aglio, rosmarino, salvia e origano, se avete la possibilità usate tutte spezie fresche, versatele in una ciotola, aggiungete l’olio e mescolate bene.
    Poggiate le patate in una teglia con carta forno, conditele con l’olio e gli aromi, aggiustate di sale e infornatele a 180° per 40/45 minuti circa, i tempi possono variare in base al forno, valutate la doratura.

    Sfornatele e portatele subito a tavola, ottime per accompagnare un arrosto di carne, ma perfette anche con il pesce, a voi la scelta su come abbinarle.

  2. Mi trovate anche su Facebook

Precedente Daikon fritto Successivo Fiori di zucca alla pizza

2 commenti su “Patate a fisarmonica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.