Pasta fredda con surimi e gamberetti

Pasta fredda con surimi e gamberetti, primo piatto fresco per l’estate, un piatto da tenere in frigorifero per trovare la cena già pronta al rientro dal mare o dalla piscina.
La pasta con surimi e gamberetti è semplicissima da preparare, potete utilizzare gamberetti surgelati o al naturale, basterà saltarli per pochi minuti in padella mentre cuocete la pasta  e saranno subito pronti, mentre per quanto riguarda i surimi non dovrete fare altro che tagliarli e aggiungerli al resto degli ingredienti.
Per rendere ancora più gustosa questa pasta con surimi e gamberetti, vi basterà aggiungere pomodorini, basilico e un filo di buon olio extravergine d’oliva, in pochi minuti avrete un ottimo piatto estivo.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    7/8 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • pasta 300 g
  • surimi 200 g
  • gamberetti sgusciati 250 g
  • Pomodorini 250 g
  • Basilico 3/4 foglie
  • Olio extravergine d’oliva 1 filo
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Preparate una pentola con abbondante acqua, quando arriverà a bollore aggiungete il sale necessario e versate la pasta.
    Prendete una padella antiaderente, versate i gamberetti, uno spicchio d’aglio intero schiacciato e un filo d’olio extravergine, fateli rosolare per qualche minuto.
    Scolate la pasta avendo cura di farlo quando è ancora al dente e passatela pochi secondi sotto l’acqua corrente fredda per bloccare la cottura, poi versatela in una ciotola.
    Lavate i pomodorini e tagliateli in quattro parti, tagliate anche i surimi, unite tutti gli ingredienti preparati in una ciotola capiente, aggiungete un filo d’olio a crudo e qualche foglia di basilico, poi mescolate bene il tutto, coprite con pellicola trasparente e conservate in frigorifero fino al momento di servirla.
    La pasta fredda con surimi e gamberetti è pronta, non vi resta che servirla.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Precedente Manzo in salsa verde Successivo Dietro le quinte con McDonald’s e GialloZafferano 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.