Pasta al pesto di pomodoro

Pasta al pesto di pomodoro, in questo caso con un pesto ideato al momento, con pomodorini freschi, un buon olio extravergine, parmigiano, basilico, aglio e .. pomodoro secco, ingredienti freschi e gustosi, ma attenzione, mancano i pinoli o la frutta secca in genere, però non è un errore, ma vuole essere semplicemente un’alternativa.
Preparare questo pesto è semplicissimo, una volta pronti tutti gli ingredienti, non vi resta che mettere tutto nel mortaio, ma, a proposito di mortaio..
Il mio mortaio di marmo bianco di Carrara è una creazione di Marmolove, un’azienda italiana che lavora seriamente e con passione, gestita dai fratelli Valentina e Alessandro.
Il primo laboratorio è nato con il loro bisnonno, si parla di cento anni di storia, per un lavoro che accomuna la passione e la tradizione, i due fratelli hanno saputo aggiungere un tocco moderno ed elegante mantenendo comunque i criteri di un tempo.
Tutti i prodotti Marmolove sono pensati e realizzati in Italia, nei laboratori di Filiale Ligure, le pietre provengono da Massa Carrara e Lavagna, essendo pietre naturali, i prodotti realizzati avranno sempre colori e sfumature diverse, questo li rende infatti pezzi unici.

Marmolove vanta svariate linee di oggettistica per la casa, ovviamente quella che mi piace in modo particolare riguarda la cucina.
L’orgoglio di questi artigiani è produrre solo degli articoli interamente italiani, con un design giovane e moderno, che potrete andare a scoprire nel loro sito.

Pasta al pesto di pomodoro
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    7/8 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • spaghetti 400 g
  • Pomodorini 250 g
  • pomodoro secco 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Parmigiano 30 g
  • Olio extravergine d’oliva 20 ml
  • basilico 7/8 foglie
  • Sale

Preparazione

  1. Pasta al pesto di pomodoro

    Tritate grossolanamente l’aglio, il pomodoro secco, il basilico e i pomodori freschi, versate poi il tutto nel mortaio.
    Aggiungete un pizzico di sale e l’olio, iniziate a pestare con il pestello, una volta che risulterà perfettamente tritato aggiungete il parmigiano e continuate con il pestello per amalgamare bene il tutto.
    Dovrete ottenere un pesto denso ma non troppo, perfetto anche se tritato in modo un po’ grossolano (valutate in base ai vostri gusti).

    Cuocete la pasta avendo cura di scolarla al dente, conditela con il pesto preparato e portatela a tavola con qualche foglia di basilico fresco.

    Mi trovate anche su Facebook

Precedente Smoothie all'anguria Successivo Tramezzini di carne

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.