Crea sito

Panfocaccia di Natale

Panfocaccia di Natale, una focaccia che si trasforma per le feste, sofficissima, perfetta da portare a tavola e da gustare nel momento che preferite, con l’aperitivo, gli antipasti o per accompagnare tutto il pranzo o la cena durante le feste.
Il panfocaccia l’ho preparato con una mia ricetta già super collaudata, in questo modo sapevo di andare sul sicuro, panfocaccia alto e sofficissimo, ideale per accompagnare salumi e formaggi, o per fare da contorno alla carne o al pesce preparato.
Natale ormai è già passato, ma durante queste giornate è sempre bello portare a tavola un po’ di Natale, potete poi preparare questa ricetta anche per Capodanno, sempre perfetta con qualunque menù.

Panfocaccia di Natale
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo15 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 600 gfarina 0
  • 1 glievito di birra fresco
  • 14 gsale
  • 350 mlacqua
  • 60 mlolio extravergine d’oliva

Per la superficie

  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale grosso
  • 1 ramettorosmarino

Preparazione

  1. Versate la farina e il lievito nella planetaria, aggiungete poca acqua alla volta mentre lavorate l’impasto, quando l’impasto inizierà ad amalgamarsi, quindi a legare continuate a lavorarlo senza aggiungere altra acqua, fino a risultare perfettamente incordato, per impasto incordato si intende quando l’impasto si lega al gancio della planetaria o impastatrice.

    Lavorate l’impasto per qualche minuto, poi aggiungete il sale e la restante acqua, ma avendo cura di versarla sempre poco alla  volta in modo da mantenere l’impasto sempre incordato.

    Solo dopo che l’acqua sarà completamente assorbita e l’impasto inizierà a fare le bolle, o comunque a incorporare aria aggiungete anche l’olio, ma seguendo sempre la regola di farlo in modo graduale.

    L’impasto risulterà molto morbido, ma liscio ed elastico, ribaltatelo su un piano da lavoro, bagnatevi le mani con un filo d’olio, formate una palla e mettetela in una ciotola con pellicola trasparente, fate lievitare l’impasto per 12 ore circa a temperatura ambiente (in base alla temperatura potrebbe essere necessario coprirlo).

  2. Prendete uno stampo da panettone da 1 kg o una teglia tonda che avete a disposizione, dividete l’impasto ottenendo una decina di palline, io ne ho messo 8 e ho cotto due piccole focaccine separatamente.
    Coprite lo stampo con pellicola trasparente, fate lievitare per altre 2/3 ore circa o comunque fino a raddoppio di volume.
    A questo punto, spennellate la superficie con un filo d’olio extravergine, ultimate il tutto con sale grosso e rosmarino.
    Cuocete il panfocaccia a 180° per 20/25 minuti circa (possibilmente con forno ventilato), i tempi possono variare in base al forno, valutate la doratura.

  3. Il panfocaccia di Natale è pronto, non vi resta che portarlo a tavola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.