Pancakes all’acqua

PANCAKES ALL’ ACQUA, non so a casa vostra, ma a casa mia non è domenica senza pancakes, piacciono a tutti e in qualunque modo li preparo.
I pancakes si possono preparare veramente in tanti modi diversi, classici come un impasto di torta margherita, allo yogurt, alla ricotta, alla banana, ma anche all’acqua come in questo caso, perfetti quindi per gli intolleranti al latte o semplicemente se volete dei pancakes più leggeri.
Quando porto a tavola i pancakes, metto sempre anche sciroppo d’acero, nutella, marmellata, o panna montata, non deve poi mancare la frutta, solitamente frutti di bosco, ma non solo, farciti con la frutta diventano una colazione completa.

Pancakes all'acqua
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni3/4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1uovo
  • 30 gZucchero
  • 120 gFarina 00
  • 130 mlAcqua
  • 1 cucchiainolievito per dolci
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.burro o olio per la padella
  • q.b.Sciroppo di acero
  • q.b.Mirtilli

Preparazione

  1. Se avete un mixer a immersione con il bicchiere alto potete usare quello e sarà comodo e veloce, se non ne avete uno, potete usare una ciotola e una frusta elettrica o a mano.
    Versate l’uovo, lo zucchero, la farina, il lievito e un pizzico di sale, iniziate ad amalgamare il tutto, poi aggiungete l’acqua a filo man mano che verrà assorbita.

  2. Una volta ottenuta una pastella liscia e omogenea, prendete una padella antiaderente, scaldatela bene e ungetela leggermente con burro, olio o margarina, quello che preferite o che avete a disposizione, ne basterà pochissimo, ancora meglio se ripulite quello in eccesso con carta da cucina.

  3. A questo punto iniziate a versare il composto, potete versarlo con il bicchiere del mixer, o con un mestolo se avete utilizzati una ciotola, io li ho preparati piccoli, ma potete prepararli della misura classica, la misura non farà differenza per il risultato finale.

  4. Non sapete quando vanno girati i pancakes?
    I pancakes ci mettono solo pochi istanti a cuocere, vi accorgerete che sono da girare quando vedrete formarsi le bollicine in superficie, appariranno come tanti piccoli buchini, questi sono dovuti alla lievitazione, una volta girato, ancora pochi istanti e sarà pronto.
    Proseguite allo stesso modo fino ad ultimare il composto, io con queste dosi ho preparato 12 mini pancakes.

  5. I vostri pancakes all’acqua sono pronti, non vi resta che portarli a tavola con sciroppo d’acero e mirtilli o con quello che più vi piace.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Carciofi ripieni in padella Successivo Patate sabbiose

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.