Pancake con ricotta e mirtilli

Pancake con ricotta e mirtilli, soffici e leggeri, perfetti per la colazione di grandi e bambini, ottimi senza grassi.
Perfetti per chi ama i pancake ma non vuole utilizzare troppe uova e troppo grassi ma preferisce mangiare qualcosa di più leggero.
Mirtilli e sciroppo d’acero, o salsa, marmellata, yogurt o crema a vostro piacimento potranno accompagnare la vostra colazione.
Ma voi sapete come si preparano e che sono veramente facili?
Vi basterà seguire la ricetta e pochi accorgimenti per ottenere ottimi risultati in pochi minuti, quindi se volete prepararli la mattina prima della colazione potrete farlo tranquillamente.

Pancake con ricotta e mirtilli
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    2 minuti
  • Porzioni:
    8/10 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • uovo 1
  • Ricotta vaccina 80 g
  • Zucchero 25 g
  • Farina 100 g
  • latte 100 ml
  • lievito 1 cucchiaino
  • Sale 1 pizzico
  • mirtilli
  • Sciroppo di acero
  • olio per la padella

Preparazione

  1. Versate l’uovo intero e lo zucchero in una ciotola e lavoratelo con le fruste elettriche, aggiungete la ricotta, la farina, il lievito e un pizzico di sale, continuate a lavorare il composto aggiungendo il latte poco alla volta.
    Il composto dovrà risultare liscio e cremoso, in modo da poterlo versare senza alcuna fatica.
    Scaldate una padella antiaderente diametro 18, bagnate un foglio di carta da cucina con un filo d’olio e passatelo sulla padella tra un pancake e l’altro.
    Prendete un mestolo piccolo (ideale quello piccolo da brodo) riempitelo e versate il contenuto nella padella calda e leggermente unta, cuocete il composto da entrambe le parti per uno o due minuti circa a fiamma moderata, dovranno risultare leggermente dorati ma non troppo in modo da mantenersi morbidi, proseguite allo stesso modo fino ad ultimare il tutto.
    Una volta pronti i vostri pancake non vi resta che servirli con sciroppo d’acero e mirtilli, o con frutta e salse, creme, yogurt o marmellata a vostro piacimento, magari con un bicchiere di latte.

    Mi trovate anche su Facebook

Note

Se non consumate tutti i pancake, copriteli con pellicola trasparente, potete tenerli per 24 ore a temperatura ambiente o 48 ore in frigorifero.

Precedente Focaccia con i ciccioli Successivo Bacon & egg

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.