Orata al cartoccio con pomodorini

Orata al cartoccio con pomodorini, pesce leggero, succoso e gustosissimo, pronto in un attimo, perfetto per pranzo o cena di una giornata qualunque, o in compagnia di amici o parenti.
Il pesce se ben cucinato è sempre un successo e va benissimo in caso di dieta, ma non solo, perfetto per chi ama magiare bene e con gusto.
Per realizzare questo tipo di ricette, soprattutto se a base di pesce, preferisco sempre utilizzare dei pomodori piccoli, perchè solitamente risultano più gustosi e insaporiscono meglio.

Orata al cartoccio con pomodorini
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25/30 minuti
  • Porzioni:
    2 pezzi
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • orate 2
  • Pomodorini 490 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Olio extravergine d’oliva 1 filo
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa dovrete pulire le orate (se non lo avete fatto fare dal vostro pescivendolo), tagliate la pancia con l’aiuto di un paio di forbici, sventrate i pesci e lavateli bene sotto l’acqua corrente.

  2. Lavate i pomodorini, tagliateli a piccoli pezzetti e trasferiteli in una ciotola, aggiungete uno spicchio d’aglio tritato, un po’ di prezzemolo, un filo d’olio extravergine e una presa di sale, mescolate bene il tutto.
    Prendete 2 pezzi di carta forno abbastanza grandi da poter contenere i pesci singolarmente, poggiate ogni orata su un foglio di carta forno, condite prima le orate all’interno della pancia, poi versate il resto dei pomodori su tutta la superficie.
    Chiudete la carta forno attorno alle orate come fossero caramelle, o rigiratela sulla parte sotto per bloccarla.

     

  3. Cuocete le orate al cartoccio in forno ventilato a 180° per 25/30 minuti circa, a questo punto potrete portarle a tavola o tenerle da parte e scaldarle in un secondo momento.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Precedente Alette stick alla senape Successivo Insalata di fragole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.