Mozzarelline fritte

Mozzarelline fritte, piccole e gustosissime ciliegine di bufala impanate e fritte, le mozzarelline di bufala si prestano in modo particolare ad essere fritte, perchè la parte esterna fa da guscio e fa in modo che non si sciolgano subito a contatto con il calore.
Ovviamente servirà infarinarle e fare una doppia panatura, una cottura molto veloce e saranno subito pronte da gustare.
Un secondo piatto, un antipasto o ancora meglio, un ottimo aperitivo, servite come aperitivo stupirete i vostri amici ancora prima di arrivare alla cena!
Per preparare questa ricetta ho utilizzato le ciliegine di latte di bufala che potete trovare sua La Zizzona di Battipaglia.

Mozzarelline fritte
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    3/4 minuti
  • Porzioni:
    15 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Mozzarelline ciliegine (bufala ) 15
  • Uova 2
  • Farina 2 cucchiai
  • Pane grattugiato 150 g
  • Olio di semi di arachide 500 ml

Preparazione

  1. Mozzarelline fritte

    Sgocciolate perfettamente le ciliegine di mozzarella.

    Versate la farina in un piatto e infarinate perfettamente le ciliegine.

    Prendete un piatto fondo, versateci le uova e sbattetele con una forchetta, salate leggermente,  versate il pane grattugiato in un altro piatto.
    Passate le le mozzarelle precedentemente  infarinate prima nell’uovo poi nel pane grattugiato, passatele una seconda volta nell’uovo e ultimate il tutto passandole per l’ultima volta anche nel pane grattugiato, fate in modo di farlo aderire bene.

    Scaldate l’olio in una padella larga capiente, una volta caldo versate le mozzarelline e tiratele fuori appena risulteranno dorate, ci vorranno pochi istanti, se le lasciate troppo rischiate che sciolgano nell’olio.
    Scolatele e adagiatele su carta assorbente, salate leggermente in superficie.

    Portatele a tavola con un aperitivo o una birra fresca, ottime da servire calde e filanti ma buonissime anche fredde, anche se difficilmente avanzano per poterle assaggiare!

  2. Mi trovate anche su Facebook

Precedente Riso freddo con avocado e gamberetti Successivo Cotolette di pollo aromatizzate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.