Mostaccioli napoletani

Mostaccioli napoletani, dolci napoletani solitamente preparati durante le feste di Natale, molto semplici da preparare e profumatissimi.
E’ una ricetta veloce e il risultato è ottimo, vi basteranno un po’di spezie per avvolgere la cucina da un profumo irresistibile, cannella, noce moscata e anice stellato rendono questi dolci speciali.
I mostaccioli una volta cotti vengono ricoperti di cioccolato fondente, anche se devo dire che io li preferisco semplici, come appena sfornati, son talmente buoni e profumati che io li preferisco così.

dsc_0036

Mostaccioli napoletani

Ingredienti

200 grammi di farina 00
80 grammi di zucchero
10 grammi di cacao amaro
40 grammi di mandorle
25 grammi di miele
30 millilitri di succo d’arancia
55/60 millilitri di acqua
cannella
noce moscata
anice stellato
un pizzico di sale
mezzo cucchiaino di bicarbonato

Procedimento per i mostaccioli napoletani

Tritate le mandorle con lo zucchero con un mixer, lo zucchero è necessario per non surriscaldare le mandorle.

Versate il mix di mandorle, il cacao, il bicarbonato, e zucchero in una ciotola o in una planetaria, aggiungete la farina, e mescolate, aggiungete anche il miele.
Preparate il succo d’arancia, aggiungetelo al composto e iniziate a versare anche le spezie, le quantità delle spezie possono variare in base ai vostri gusti, un pizzico di sale perchè il sale sta sempre bene anche nei dolci, infine versate l’acqua.

Impastate bene il tutto, una volta ottenuto un bel composto morbido e liscio ribaltatelo su carta forno leggermente infarinata, coprire con un altro foglio di carta forno infarinando leggermente anche sopra e stendete con un mattarello, l’impasto non va steso sottile, per essere morbidi devo essere un po’ alti, un centimetro circa può andare bene.

Infornate a 180° per dieci minuti circa, i tempi possono variare in base al forno, se li lasciate troppo tempo in forno diventeranno croccanti.

Una volta cotti lasciateli raffreddare, fate sciogliere il cioccolato al microonde o a bagnomaria e spalmatelo sui mostaccioli, lasciateli asciugare poi conservateli in una latta per mantenerli morbidi più a lungo.

Mostaccioli napoletani

Mi trovate anche su Facebook

 

 

 

 

Precedente Alberelli salati alle mandorle Successivo Pandolce basso genovese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.