Lasagne di Carnevale

Lasagne di Carnevale, primo piatto o forse meglio dire “piatto unico” solitamente preparato nel periodo di Carnevale, un piatto appartenente al Sud Italia, più precisamente sembra essere proprio napoletano.
Di questo piatto si trovano tante versioni, quindi prima di realizzare questa ricetta ho cercato di documentarmi al meglio per capire bene quale fosse la versione più “tradizionale”, una volta fatte le mie ricerche sono poi arrivata a prepararle in questo modo, cercando di rispettarne il più possibile la tradizione.
Quello che son riuscita a capire dalle varie ricerche è che, le polpette si preparano prevalentemente con pezzi di carne e salsiccia che vengono prima stufati e cotti nel sugo, non con la carne macinata come d’abitudine, altra cosa che non può mancare è la ricotta di pecora, poi ci sono invece versioni con o senza le uova sode che quindi possiamo considerare facoltative.
Queste lasagne come dicevo prima si preparano durante il Carnevale, più precisamente nei giorni del Martedì e Giovedì Grasso.

Lasagne di Carnevale
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 90 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per le lasagne

  • Lasagne 250 g
  • ricotta di pecora (o besciamella) 500/600 g
  • Mozzarella 200 g
  • provola 200 g
  • Parmigiano reggiano 80 g
  • Uova sode (a piacere) 2/3

Per sugo e polpette

  • salsiccia fresca 200 g
  • Pancetta fresca 200 g
  • Coppa di maiale 200 g
  • Passata di pomodoro 1 l
  • Olio extravergine d'oliva 1 filo
  • Aglio 1 spicchio
  • cipolla piccola 1
  • Sale q.b.
  • Basilico 2/3 foglie
  • Pane grattugiato 25 g
  • Parmigiano reggiano 40 g
  • aromi a piacere (origano – timo)
  • uova piccole 1/2

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo la carne per il sugo e le polpette.
    Tagliate la carne a piccoli pezzetti e togliete la salsiccia dal budello in modo da poterla sbriciolare, prendete un tegame dal fondo spesso, versate un filo d’olio sul fondo e la carne preparata, rosolatela a fiamma vivace, mentre rosolate la carne, tritate l’aglio e la cipolla, poi versate anche quelli, mescolate bene il tutto e quando sarà tutto perfettamente rosolato versate la polpa o passata di pomodoro.
    A questo punto aggiungete il sale necessario, attenti a non esagerare se la salsiccia è molto sapida, poi aggiungete qualche foglia di basilico e a piacere timo e origano freschi, mescolate bene il tutto, mettete il coperchio e abbassate la fiamma, continuate la cottura per 60 minuti circa tenendolo controllato di tanto in tanto.

  2. Quando il sugo sarà ormai pronto, prendete un colino, separate la carne dal pomodoro, versate la carne perfettamente sgocciolata in un mixer e aggiungete, un uovo, il parmigiano e il pane, aggiustate di sale e tritate il tutto, valutate poi se necessita o meno di un altro uovo.
    Una volta pronto il composto, preparate delle piccole polpette, versatele in una padella antiaderente con un filo d’olio e rosolatele bene, dopo che risulteranno perfettamente rosolate versatele di nuovo nel sugo e mescolate bene in modo da insaporirsi.

  3. A questo punto non resta che tagliare tutti i formaggi e grattugiare il parmigiano per poi comporre le lasagne.
    Prendete una teglia 20 x 30 circa, versate un mestolo di sugo sul fondo, poi iniziate con il primo strato di lasagne.
    Spalmate un po’ di ricotta, versate un mestolo di sugo, abbondante parmigiano e formaggi tagliati precedentemente, passate al secondo strato, alternando e abbondando sempre con gli ingredienti, queste lasagne devono essere farcite abbondantemente.

    Una volta finiti gli ingredienti, infornate le lasagne a 180° (forno possibilmente ventilato) e cuocetele per 30 minuti circa o fino a doratura desiderata.

    Fate intiepidire le lasagne per qualche istante e servitele.

    Le vostre lasagne di Carnevale gustose e cremosissime sono pronte, non vi resta che gustarle.

    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Consigli

Se non amate le lasagne con la ricotta, sostituitela con 500 g di besciamella, ho provato entrambe le versione e sono ottime in ogni caso.

Precedente Gnocchi alla romana Successivo Baci di dama alle nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.