Is animeddas

Non parliamo di Halloween ma parliamo di IS ANIMEDDAS o MORTU MORTU (piccole anime)...

Il regno dei morti, il buio, il tempo che cambia, il freddo in arrivo, questo è ciò che accade a fine ottobre, in antichità tanti racconti per l’occasione dei defunti, il portone del purgatorio che divide la vita e la morte che si apre all’improvviso e libera i defunti, in modo che loro tornino nelle proprie abitazioni, questo accade o accadeva allora, quando i racconti durante le serate buie forse solo a lume di candela sembravano reali.
In Sardegna i bambini vagavano per strada vestiti di stracci e passavano per le case, quando bussavano alla porta dicevano “seu benius po is anmeddas”( siamo venuti per le piccole anime) frase che variava in base al luogo o al dialetto.

Ma un tempo non si offrivano caramelle (se non di rado) ma dolci a base di saba, pabassinas, pani dei mottus, o castagne, mandarini e melagrane..
Non tutti potevano permettersi di donare dolci, castagne o melagrane e quindi pur di dare qualcosa a un bambino che bussava alla porta consegnavano loro anche un sacchetto di fagioli o legumi in genere.

La notte che separava ottobre e novembre era usanza accendere i fuochi nei rioni e il giorno dopo si conservano i carboni come ricordo, o più che altro come buon auspicio.

Tutto ciò non è molto lontano dalla famosa festa di Halloween americana, nota invece in tutto il mondo, dove i bambini passano per “dolcetto o scherzetto”, in questo caso invece i bambini formulavano la frase “seu benius po is animeddas” o “seu su mortu mortu” invece di “dolcetto scherzetto”.
Dopo un po’ di storia, di credenze e bei ricordi, troverete anche alcune ricette ideali da preparare in occasione di questa festa, ricette che aggiornerò aggiungendone alcune prossimamente.

RICETTE

TORTA DI SABA

Torta di saba

 

 

 

OSSUS DE MORTU

PAN’E SABA 

Pan'e saba
PABASSINAS

Pabassinas, dolci tipici sardi
TERICCHE

Tericche
Mi trovate anche su Facebook

 

Precedente Torta di saba Successivo Tagliatelle al carbone con crema di zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.