Crea sito

Involtini primavera

Involtini primavera, una ricetta che adoro, volevo farli da tanto ma come tante altre ricette di una lunga lista.
Gli involtini primavera sono un classico della cucina cinese, presenti anche in Vietnam Cambogia, Indonesia, anche se meno risaputo.
Gli involtini primavera si servono come antipasto e si realizzano principalmente con carne di maiale e verdure, ma anche di sole verdure i gamberi e verdure.
Per preparare gli involtini primavera si può partire dalla preparazione della sfoglia, si utilizza una sfoglia sottilissima, oppure potrete utilizzare la pasta fillo, io in questo caso, ho scelto di utilizzare la pasta fillo, la trovo facilmente nel banco frigo di quasi tutti i supermercati ed è perfetta per questa preparazione.

Involtini primavera
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4/5 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaCinese

Ingredienti

Per gli involtini primavera

  • 1 rotolopasta fillo
  • 160 gcipollotti
  • 300 gcarote
  • 80 gsedano
  • 150 gverza
  • 250 glonza di maiale
  • 100 ggermogli di soia
  • 3 cucchiaisalsa di soia
  • 1 filoolio di semi di arachide

Per la cottura

  • 600 mlolio di semi di arachide

Preparazione

  1. Per prima cosa, tagliate la carne ottenendo piccolissimi cubetti o striscioline sottili.
    Versate la carne con un filo d’olio in una wok o una padella antiaderente e fatela rosolare a fiamma media.

  2. Lavate e pulite tutte le verdure, tagliate tutte le verdure a strisce sottili e aggiungetele alla carne rosolata.
    Fate rosolare anche le verdure, aggiungete i germogli, abbassate la fiamma, cuocete le verdure per 15 minuti circa a fiamma dolce, poi aggiungete la salsa di soia, la quantità della salsa di soia può variare in base ai gusti, mettetela in modo graduale e assaggiate per valutare quanta versarne.
    Ricordavi che la salsa di soia è già molto salata, non aggiungete altro sale.

  3. Involtini primavera

    Tirate fuori dal frigo la pasta fillo, srotolatela e tenete i fogli a coppie da due, uno sull’altro.
    Piegate i fogli in due parti, schiacciate bene sulla piega e noterete che si taglierà senza alcuna fatica, poi piegate di nuovo e tagliate ancora in due, otterrete 4 rettangoli doppi 18 x 23, per preparare 4 involtini.

  4. Involtini primavera

    Preparate una ciotolina con dell’acqua e tenetela da parte.
    Farcite i rettangoli ottenuti come nelle foto, senza riempirli troppo, bagnate attorno prima di piegare la pasta in modo da attaccarsi man mano che arrotolate.
    Piegate prima la parte inferiore, poi i due lati, infine arrotolate, quando avrete finito bagnate leggermente anche la chiusura in modo da aderire bene.

  5. Proseguite allo stesso modo fino ad ultimare gli ingredienti.
    Se preferite preparare gli involtini primavera più piccoli, sarà sufficiente dividere ancora una volta i rettangoli in due parti.

  6. Scaldate l’olio in una padella capiente, versate gli involtini primavera nell’olio a fiamma vivace, scolateli appena risulteranno dorati.
    Adagiate gli involtini primavera su carta da cucina in modo da perdere l’olio in eccesso.

  7. Gli involtini primavera sono pronti, non vi resta che portarli a tavola, vi consiglio di servirli con una ciotolina di salsa di soia dove poterli bagnare.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.