Crea sito

Hummus di cavolfiore

Hummus di cavolfiore, con cavolfiore bianco e viola, colori stupendi per dei crostini da portare a tavola per un aperitivo originale.
Preparare l’hummus è semplicissimo, una volta lessati i cavolfiori, dovrete solo frullarli con gli altri ingredienti con un semplice mixer.
Qualche crostino, una semplice fetta di pane o anche dei bastoncini di verdure miste e potrete subito gustare l’hummus.
Oltre ai cavolfiori dovrete aggiungere un buon olio extravergine, uno spicchio d’aglio, succo di limone e poco altro, continuando a leggere troverete i restanti ingredienti e il procedimento per questa semplice ricetta.
Potete preparare l’hummus al momento, o se lo preparate in anticipo, conservatelo in un barattolino di vetro in frigorifero, con un filo d’olio in superficie.

Hummus di cavolfiore
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaGreca

Ingredienti

  • 200 gcavolfiore, cotto, bollito (viola e bianco)
  • 1 spicchioaglio
  • 20 mlsucco di limone
  • 1 cucchiainopaprika piccante
  • 2 gprezzemolo
  • 1 cucchiainosesamo
  • 30 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Strumenti

  • Frullatore / Mixer Aicok

Preparazione

  1. Lessate il cavolfiore, io ho utilizzato una parte di cavoli viola e una di cavoli bianchi, li ho lessati in abbondante acqua salata con qualche goccia d’aceto di mele.

  2. Una volta cotti i cavoli, fateli raffreddare.
    Pesateli, versate 200 grammi di cavoli cotti misti o a vostro piacimento nel mixer.
    Aggiungete uno spicchio d’aglio, i semi di sesamo, la paprika, il prezzemolo, il succo di limone e l’olio extravergine d’oliva.
    A questo punto non vi resta che frullare il tutto con il mixer fino ad ottenere una crema densa.
    Controllate se a questo punto va bene di sale, in caso contrario aggiungetene un pizzico.

  3. Versate l’hummus in una ciotola, portatelo a tavola con crostini o con quello che preferite, se volete decorarlo, versate un filo d’olio e decorate con prezzemolo fresco e semi di sesamo.
    Se invece lo preparate in anticipo, trasferitelo in un vasetto con un filo d’olio in superficie, chiudete il vasetto con il coperchio e conservatelo in frigorifero fino ad un massimo di 72 ore.

  4. L’hummus di cavolfiore è pronto, non vi resta che stappare l’aperitivo e portare tutto a tavola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.