Hot dog Halloween

Hot dog Halloween, se pensavate di aver visto tutto, forse non avevate visto questi!
Gli hot dog, panini tanto amati dai ragazzi, ma forse non solo da loro, oggi in versione Halloween, perfetti da preparare per una festa fra amici, una festa a tema Halloween per grandi, ragazzi o bambini.
Questi panini sono semplicissimi da realizzare, i wurstel con qualche incisione rappresentano delle dita, con l’aggiunta del ketchup  si ottengono dei panini con dita insanguinate.
Con un po’ di fantasia si può preparare una vera cena macabra come richiede l’occasione, qualche decorazione su una tavola nera, qualche ragno e ragnatele sparse faranno il resto.

Prima di tutto ragioniamo sui wurstel, alcuni si possono mangiare crudi, altri no, quelli grandi non sono sicuramente adatti alla consumazione da crudi, meglio utilizzare quindi quelli piccoli.
Io li utilizzo raramente, ma se mi capita li uso anche crudi, se vogliamo mangiare sano e genuino forse meglio cambiare ricetta, se ogni tanto osiamo possiamo anche continuare nella preparazione senza troppi sensi di colpa!

Hot dog Halloween
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Panini da hot dog 4
  • Wurstel 14/15
  • Ketchup

Preparazione

  1. Hot dog Halloween

    Dividete i panini da hot dog in due parti nel senso della lunghezza.
    Prendete i wurstel, incideteli con un coltello cercando di creare delle finta dita, l’incisione per formare le unghie va fatta arrotondata e in superficie, poi un po’ più sotto create dei piccoli taglietti che sembreranno le pieghe delle nocche.
    Adagiate le dita nei panini, due o tre dita per panino in base alle misure, se più o meno grandi, farcite con il ketchup in modo che sembri colare il sangue, quindi poggiateli su dei vassoi adatti, perfetto il vassoio in ardesia, nero e molto rustico.
    Per addobbare ulteriormente la scena mettete alcune dita in un piatto sembra con del ketchup e un coltello che sembrerà volerle tagliare e la tavola sarà sicuramente più inquietante.
    Proseguite con addobbi vari a vostro piacimento, non vi resta che divertirvi!

    Mi trovate anche su Facebook

Precedente Tagliatelle con crema di zucca e pancetta Successivo Crespelle al bitto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.