Fregola con le vongole

Fregola con le vongole, primo piatto tipico sardo, solitamente preparato in occasione di feste importanti, o la domenica in famiglia.
Preparare la fregola con le vongole non è difficile, consiglio sempre l’utilizzo di vongole fresche perchè sono molto più gustose e la loro acqua di cottura servirà ad insaporire la fregola, i tempi lunghi sono solo quelli che serviranno a spurgare le vongole.
La fregola con le vongole si può preparare sia bianca che rossa, io preferisco sempre l’aggiunta del pomodoro, in inverno la polpa o la salsa, preferibilmente nostrana, in estate sempre rigorosamente pomodori freschi, un pizzico di peperoncino non deve mai mancare, salvo proprio non lo sopportiate.
Una volta spurgate le vongole e preparato un buon sughetto non vi resta che cuocere la fregola, che a fine cottura dovrà risultare più o meno come un risotto.

Fregola con la vomgola
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    3/4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • fregola 250 g
  • Vongole 800 g
  • Polpa di pomodoro 100 g
  • Olio extravergine d’oliva
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Peperoncino
  • Acqua (o brodo di pesce ) q.b.
  • Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa pensate alla pulizia delle vongole, mettetele in una ciotola con abbondante acqua fredda e una manciata di sale grosso, lasciatele nell’acqua per un’ora circa poi cambiatela procedendo allo stesso modo, continuate a cambiare l’acqua per 3/4 volte.
    Quando le vongole saranno perfettamente spurgate, versatele in una pentola senza aggiungere altro, mettete il coperchio e cuocetele giusto il tempo di aprirsi, una volta aperte spegnete la fiamma.
    Separate le vongole dall’acqua di cottura, mettete l’acqua in una ciotola e lasciatela assestare in questo modo se ci fosse della sabbia finirà nel fondo.
    Tritate uno spicchio d’aglio, versatelo nella stessa pentola dove avete cotto le vongole, agggiungete un filo d’olio extravergine, rosolatelo leggermente a fiamma moderata e aggiungete il peperoncino.
    Versate la polpa di pomodoro nella pentola, aggiungete l’acqua di cottura delle vongole, portate a ebollizione, quando inizierà a bollire aggiungete la fregola e mescolate bene il tutto.
    Mentre cuocete la fregola tenetela sempre mescolata per non rischiare che si attacchi sul fondo, aggiungete acqua calda o brodo di pesce solo quando sarà necessario, considerate che dovrete cuocerla come se fosse un risotto, meglio utilizzare brodo di pesce, se non ne avete valutate se aggiungere un po’ di sale.
    Una volta cotta la fregola, spegnete la fiamma, aggiungete prezzemolo fresco tritato e le vongole, amalgamate bene il tutto, lasciatela riposare per qualche minuto e portatela a tavola.

    Mi trovate anche su Facebook

Precedente Sizzigorrus con fregua Successivo Besciamella senza glutine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.