Focaccine di patate sofficissime

Focaccine di patate sofficissime, ottime semplici come appena sfornate, o farcite con salumi e formaggi, facili da preparare, perfette per una merenda, per un aperitivo fra amici, un buffet o la merenda dei bambini da portare a scuola.
Per prepararle vi serviranno pochissimi ingredienti, una buona farina di grano duro, un buon olio extravergine e qualche patata, se poi volete aromatizzarle potete aggiungere origano o altre spezie  a vostro piacimento.

Focaccine di patate sofficisime

Focaccine di patate sofficisime

Ingredienti

500 grami di farina di grano duro
250 di patate
300 millilitri di acqua
50 millilitri di olio extravergine d’oliva
12 grammi di sale
2 grammi di lievito di birra fresco
300 grammi circa di salsa di pomodoro
olio extravergine d’oliva
origano

Per farcirle

olio extravergine d’oliva
pomodorini freschi
origano

Procedimento per le focaccine di patate sofficissime 

Lessate le patate con la buccia in abbondante acqua salata o cuocetele sbucciate e tagliate a cubetti al microonde con pellicola per circa 4 minuti.
Una volta cotte schiacciatele con uno schiaccia patate o con una semplice forchetta.

Versate la farina e il lievito nell’impastatrice e  aggiungete l’acqua in modo graduale.

Lavorate bene l’impasto fino ad incordarsi perfettamente, aggiungete le patate schiacciate e il sale, amalgamate il tutto.

Versate l’olio a filo continuando a lavorare l’impasto, inizierete a sentire le bolle d’aria forarsi, a quel punto l’impasto sarà pronto.

Otterrete un impasto leggermente appiccicoso, ma non preoccupatevi, è normale, non aggiungete farina, bagnatevi le mani nell’olio e trasferitelo in una ciotola precedentemente unta.
Coprite il vostro impasto con un coperchio o con pellicola, se necessario, in base alla stagione copritelo ulteriormente e tenetelo in un luogo caldo, fatelo lievitare fino a raddoppiare di volume, 8/10 ore circa, in base alla temperatura.

Una volta lievitato e quindi raddoppiato di volume ribaltatelo su un piano da lavoro infarinato, livellatelo delicatamente con le dita, senza usare un mattarello, tagliate le focaccine con un tarocco o una rotella, potete tagliarle piccole o della misura che preferite, io ho preparato dei piccoli rettangoli.

Trasferite le focaccine sulle teglie con carta da forno, copritele con pellicola e fate lievitare ancora un’ora.

Accendete il forno, prendete le vostre focaccine e praticate delle fossette premendo leggermente con i polpastrelli.
Farcite alcune focaccine con olio extravergine d’oliva e sale grosso, altre con pomodorini e origano.
Infornate a 220°/250° per 15 minuti circa, i tempi possono variare in base al forno, valutate la doratura desiderata.

Potete mangiarle appena sfornate o gustarle anche fredde, ottime in entrambi i modi.

Mi trovate anche su Facebook

Precedente Zucchine ripiene con l'uovo Successivo Torta veloce alla nutella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.