Focaccia speck e cipolle

Focaccia speck e cipolle, focaccia leggerissima dall’alveolatura molto marcata, caratteristica di un buon impasto base e una lunga lievitazione e quindi con pochissimo lievito.
Utilizzando solo un grammo di lievito, che sembra impossibile da pesare, ma equivale praticamente a una briciola, otterrete una focaccia leggerissima, molto digeribile e morbida anche il giorno dopo. Il punto forte della focaccia è lo speck, per rendere la focaccia ancora più gustosa, aggiungeremo anche cipolle bianche e fontina, un accostamento di sapori perfetto. In questa focaccia ho scelto di utilizzare le cipolle bianche, tagliarle a fettine e rosolarle in padella per pochi minuti in modo da risultare ancora più gustose.
Questa focaccia è ottima appena sfornata, ma buonissima anche fredda, quindi perfetta se volete prepararla in anticipo per una festa, un buffet o un’apericena.

Sponsorizzato da Speck Sudtirol

Focaccia con speck e cipolle
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Speck Alto Adige IGP 150 g
  • fontina 100 g
  • cipolle bianche 2
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale

Per la base

  • farina 0 500 g
  • Acqua 350
  • Olio extravergine d'oliva 25 ml
  • Sale 13 g
  • Lievito di birra fresco 1 g

Preparazione

  1. Versate la farina e il lievito nell’impastatrice o nella planetaria, (se non ne avete una potete impastare a mano) iniziate ad aggiungere un po’ di acqua tiepida, ma fatelo poco alla volta.
    Proseguite con l’impasto, procedendo sempre allo stesso modo, aggiungendo sempre poca acqua alla volta e quando l’impasto avrà preso forma non aggiungete più acqua, ma continuate lavorare l’impasto per una decina di minuti.
    Ora l’impasto risulterà ben lavorato, aggiungete il sale e versate lentamente la restante acqua, solo dopo averla assorbita completamente iniziate ad aggiungere l’olio, seguendo sempre la regola di versarlo in modo graduale, se avete fatto tutto bene noterete che l’impasto inizierà a fare le bolle. Spostate l’impasto in una ciotola unta con un filo d’olio e copritelo con pellicola trasparente, fatelo lievitare per 12/14 ore circa o comunque fino a raddoppio di volume.
    Ribaltate l’impasto su un piano da lavoro, formate una palla e infarinatela bene, poi adagiatela su una tovaglietta di cotone, fatela lievitare per due ore circa, una volta raddoppiata di volume, infarinate una teglia, possibilmente con semola grossa, stendete la focaccia nella teglia formando delle fossette con i polpastrelli.
    Sbucciate le cipolle, tagliatele a fettine e versatele in una padella antiaderente con un filo d’olio, fatele rosolare a fiamma dolce per qualche minuto, ma solo per pochi minuti, dovranno risultare morbide ma non dorate o si bruceranno in forno.
    Accendete il forno e portatelo a 250° possibilmente ventilato, bagnate la focaccia con un filo d’olio massaggiandolo sulle fossette formate precedentemente, aggiungete metà della cipolla e infornatela per 7/8 minuti circa.
    Sfornate la focaccia, aggiungete la fontina a cubetti e la restante cipolla, infornate di nuovo per pochi minuti, fino a risultare dorata al punto giusto, i tempi possono variare in base al forno, sfornate la focaccia e farcitela con lo speck.

    Potete servire la focaccia calda, appena sfornata, o prepararla in anticipo e servirla fredda, ottima in entrambi i casi, quindi perfetta anche per un buffet o un apericena.

Note

Precedente Pizza alla tirolese Successivo Pollo arrosto alla birra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.