Focaccia salata con pomodori freschi

Focaccia salata con pomodori freschi, una focaccia sofficissima, dalla crosta dorata e croccante, ideale per una serata fra amici, una cena, o un buffet, ottima calda appena sfornata ma anche fredda, quindi se avete molti impegni potete anche prepararla con qualche ora di anticipo.
Per ottenere ottimi risultati prepariamo la focaccia con pochissimo lievito di birra fresco, in questo caso parliamo di una lievitazione lenta e di una focaccia molto più digeribile.
Credo che pizze e focacce siano nel mio DNA fin da quando ero ragazzina, le ho sempre sfornate anche senza alcuna esperienza, le trovavo buone anche quando magari era difficoltoso tagliarle, quindi forse il fondo era un tantino duro… però ora, dopo anni mi accorgo della differenza fra una buona focaccia fatta a regola d’arte e una focaccia gustosa ma dura che era quella di un tempo, quindi se non siete esperti  e solitamente non vi viene bene, non scoraggiatevi, basta leggere qualche consiglio e provare, con un po’ di voglia di fare e un po’ di esperienza pian piano si possono avere ottimi risultati con i lievitati.

Focaccia salata con pomodori freschi

Focaccia salata con pomodori freschi

Ingredienti

600 grammi di farina 0
60 millilitri di olio extravergine d’oliva
350 millilitri di acqua
15 grammi di sale
1/2 grammi di lievito di birra fresco

Per la superficie

30 millilitri di olio extravergine
500 grammi di pomodorini ciliegia
basilico fresco
origano

Procedimento

Versate farina, lievito e una parte di acqua nella planetaria, iniziate a lavorare l’impasto (potete lavorarla anche a mano).

Aggiungete la restante acqua a filo mentre continuate a lavorare l’impasto, quando state per finire l’acqua aggiungete anche il sale, lavorate bene il tutto fino ad incordarsi bene.

Una volta ottenuto un bell’impasto amalgamato versate anche l’olio, sempre a filo e continuate a lavorarlo fino ad assorbirlo completamente.

Fate lievitare l’impasto per 12 ore circa, ideale prepararlo la sera per poterla cuocere la mattina dopo.

Una volta lievitato, quindi raddoppiato di volume, stendetelo sulla leccarda precedentemente unta con filo d’olio, coprite con pellicola trasparente e lasciatelo lievitare di nuovo per una o due ore, in base alla temperatura.

Tagliate i pomodorini a fettine, metteteli sulla focaccia premendo un po’, in modo da affondare bene, conditela anche con olio, origano e basilico fresco.

Accendete il forno, portatelo a 220° circa, cuocete la focaccia per 15 minuti circa, i tempi possono variare in base al forno, valutate la doratura.

Focaccia salata con pomodori freschi

Mi trovate anche su Facebook 

Precedente Insalata di grano con zucchine e gamberetti Successivo Croissant semplici e veloci

3 commenti su “Focaccia salata con pomodori freschi

  1. Ciao Michela!!!!Mi é venuta. Una,gran fame. Più o meno,le,dosi,sono,le stesse che uso io.,viene un impasto morbido. Però la quantità di lievito non mi sembra,molta….quanto la fai lievitare????,
    Ciaooo
    @angie

    • Michela il said:

      Metto sempre pochissimo lievitati, mi piace di più il gusto, la lievitazione dipende dalla stagione, in inverno copro i miei impasti con una copertina e lascio lievitare anche 4 ore ora la metà del tempo ma solo con la pellicola o in un contenitore chiuso, mi capita spesso di impastare la notte e cuocere la mattina, la lievitazione lente e co poco lievito mi sembra la migliore

      • Rachel Parker il said:

        Infatti la lenta e lunga lievitazione con poco lievito da un’impasto ad alta digeribilità!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.