Focaccia di patate in padella

Focaccia di patate in padella, una focaccia dorata e farcita con speck e mozzarella, ma potete farcirla a vostro piacimento se invece volete cambiare ingredienti, ottima anche con altri formaggi, o con prosciutto cotto o crudo.
Preparare questa focaccia è molto semplice, dovete preparare le patate lesse e schiacciarle, ecco questa era la parte più lunga della ricetta, per il resto ci vorrà veramente poco, un piatto che piace a grandi e bambini e che si può gustare sia caldo che freddo, quindi se volete prepararlo in anticipo per trovare la cena pronta al rientro dal mare fate pure.
Non vi resta che controllare se avete tutti gli ingredienti per prepararla e se non avete tutto segnate nella lista della spesa!

Focaccia di patate in padella

Focaccia di patate in padella

Ingredienti

500 grammi di patate
120 grammi di farina
30 millilitri di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino di lievito istantaneo

1 mozzarella
100 grammi di speck

una noce di burro per la padella

Procedimento

Lessate le patate, sbucciatele e schiacciatele con uno schiaccia patate, lasciate raffreddare leggermente poi aggiungete olio, sale, lievito e farina e amalgamate il tutto, otterrete un composto liscio, morbido e non appiccicoso.

Dividete il composto in due parti, prendete il burro, ne basterà pochissimo, spalmatelo su una padella antiaderente, stendete metà del composto preparato sul fondo della padella livellandolo bene.

Farcite con speck e mozzarella a fettine, preparate anche la parte del composto da mettere sopra cercando di dare un po’ di forma prima per facilitare la copertura, adagiatelo sulla farcitura e attaccatelo bene sui bordi facendo un po’ di pressione per non rischiare che si apra in cottura e fuoriesca la mozzarella.

Cuocete a fiamma moderata per 10 minuti circa per parte in modo da cuocere bene e risultare dorata al punto giusto, la focaccia risulterà morbida ma compatta al punto giusto in modo da poterla tagliare a fette.

Potete servirla calda o lasciarla raffreddare, ottima in entrambi i casi.

Mi trovate anche su Faceebook

Precedente Insalata di riso con uova e tonno Successivo Polpette di patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.