Focaccia con pomodorini e basilico

Focaccia con pomodorini e basilico, soffice, non troppo alta e dalla crosta dorata e croccante, preparata con una biga e 36 ore di lievitazione.
Per preparare un’ottima focaccia  è essenziale l’utilizzo di una buona farina, un lievito madre forte ben curato e una lievitazione lunga o medio lunga.
Un impasto ben lavorato e idratato al punto giusto renderanno la focaccia leggera e digeribile e il cornicione sembrerà quasi soffiato.
Una volta ottenuta una buona base non resta che scegliere come farcirla, niente di meglio dei pomodorini freschi, un buon olio extravergine d’oliva e qualche foglia di basilico.

Focaccia con pomodorini e basilico

Ingredienti

Per la biga

  • Lievito madre 100 g
  • Farina 100 g
  • Acqua 100 ml

Per la base

  • Farina 300 g
  • biga
  • olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Acqua 200 ml
  • Sale 8/9 g

per farcirla

  • Pomodorini 300 g
  • Olio extravergine d’oliva 30 ml
  • basilico 5/6 foglie
  • origano
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Versate la farina, il lievito madre e l’acqua in una ciotola, mescolate semplicemente con una forchetta amalgamando tutti gli ingredienti.
    Coprite con canovaccio in cotone precedentemente bagnato e strizzato in modo da non fare la crosta, fate lievitare per 12 ore circa.

  2. Versate la biga nell’impastatrice insieme alla farina, aggiungete l’acqua tiepida poco alla volta, man mano che verrà assorbita, continuate a lavorare l’impasto fino a risultare ben incordato, aggiungete il sale poco prima di finire l’acqua.
    Una volta assorbita tutta l’acqua aggiungete anche l’olio, lavorate il vostro impasto ancora per qualche minuto, fino ad ottenere un impasto liscio, elastico e omogeneo.
    Conservate l’impasto in frigorifero per 12 ore circa.

  3. Tirate fuori l’impasto dal frigorifero, fatelo lievitare fino a raddoppiare di volume, stendete la focaccia su una teglia unta con un filo d’olio, formate delle fossette sull’impasto con i polpastrelli, tagliate in due i pomodorini e metteteli sulla focaccia premendo leggermente, ultimate il tutto con l’olio, l’origano e il sale necessario.
    Coprite la focaccia con pellicola e fatela lievitare ancora fino a raddoppiare di volume, la lievitazione totale a partire dal tirar fuori l’impasto dal frigorifero a metterla nel forno durerà 12 ore circa, i tempi possono variare in base alla temperatura.
    Riscaldate il forno a 220° possibilmente ventilato, cuocete la focaccia per 15 minuti circa, i tempi possono variare in base al forno.
    Sfornate la focaccia e aggiungete qualche foglia di basilico, poi servitela, ottima sia calda che fredda.

    Mi trovate anche su Facebook

Note

Potete sostituire la biga con lievito  lievito madre con 100 grammi di farina, 50 millilitri di acqua e 1/2 grammi di lievito di birra fresco.

Precedente Pasta fredda con prosciutto Successivo Torta fredda alle amarene

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.