Filoncino di semola

Il filoncino di semola, un’altra ricetta tratta dal libro di Sara Papa, un libro che solo a sfogliarlo fa venire voglia di impastare.
Questa ricetta è interamente a base di semola, perfetta per me che amo il pane con la semola, diversa consistenza, soprattutto nella crosta, veramente molto soffice e dall’ottimo gusto.

ricetta filoncino di semola| Dolce e Salato di Miky

 

Filoncino di semola

Ingredienti

600 grammi di semola rimacinata
400 millilitri di acqua
150 grammi di lievito madre o 10 grammi di lievito di birra
10 grammi di sale
1 cucchiaino di miele o malto

Procedimento

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida, unite la farina setacciata e impastate, aggiungete il miele e il sale e lavorate bene a mano o con una planetaria.
Una volta ottenuto un impasto morbido e liscio dategli la forma di un filoncino, infarinatelo e adagiatelo sulla teglia coperta da carta forno.
Praticate dei tagli obliqui con un coltello seghettato.
Lasciatelo lievitare fino a raddoppiare di volume.
Infornate a 220° per 15/20 minuti, i tempi possono variare in base al forno.

Mi trovate anche su facebook

 

 

5 Risposte a “Filoncino di semola”

  1. Anche io ho fatto questo pane due settimane fa…ma come al solito la foto non mi piace e pensavo di rifarlo…la tua è bellissima…invidiaaaaaaaaaaaaaa…ma che te lo dico a fare…buona serata Micky…baci Raffaella

  2. Ciao Michela, anche mia figlia da un po’ di tempo si fa il pane in casa. Impasta per lei e per me due belle pagnotte con la farina di semola rimacinata o in alternativa l’integrale. Mette solo lievito madre, ed impasta sempre un po’ di più di un Kg. di farina. Io vedo che fa molto fatica ad impastare a mano, e vorrei regalarle una planetaria proprio per l’impasto del pane, ma vedendo l’ammasso di pasta penso che serva una planetaria di una certa potenza e robustezza. Ecco allora che vorrei un consiglio a riguardo per non incorrere in un’acquisto sbagliato. Vedo che parli spesso del libro di Sara Papa per cortesia dimmi il titolo del libro che lo cerco in libreria. Grazie mille, e complimenti sei molto brava.

    1. Eccomi! Ciao Ida, è un piacer aiutarti! Il titolo del libro è “tutta la bontà del pane” ed è veramente molto bello, tutte le ricette che ho provato son stupende e anch’io adoro il lievito madre come tua figlia.Riguardo la planetaria dipende sempre da quanto vuoi o puoi spendere, la migliore a mio parere è la kenwood, serve potente o dopo poco tempo sforzando con impasti come il pane si ristroverebbe senza.La trovi dai 350 ai 600 euro questo in base alla capienza o potenza, comunque anche con 350 euro hai buon prodotto,non son pochi, dipende dalle tue possibilità. Ti dico che io ho provato con una da 100 euro ma il motore fatica e lavora male, inutile, piuttosto meglio aspettare e comprare bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.