Estratto alla vitamina C

Oggi un estratto alla vitamina C, solo il primo della lunga lista che ho già in mente di preparare e di proporvi.
Mi è arrivato da pochi giorni l’estrattore e me ne sono subito innamorata, già il primo estratto è stato un successo, nonostante fosse di sole mele verdi perchè arrivato in anticipo e non avevo grandi scorte di frutta e verdura era veramente ottimo.
Oggi invece ho scelto la frutta per questo estratto alla vitamina C con mio figlio, visto che lui ama gli agrumi eccone uno con arancia, limone, pompelmo e melagrana, la merenda perfetta per i bambini, ma non solo, con la scusa dei bambini la prepariamo per tutta la famiglia!
Ma parliamo dell’ESTRATTORE DI SUCCO A FREDDO AICOK, dopo un po’ di tempo a pensare e a documentarmi su quale fosse quello giusto e su quale fosse la differenza tra estrattore, centrifuga e vari mixer, la risposta è assolutamente l’estrattore, ottenendo un estratto a freddo, la frutta mantiene tutte le sue proprietà e l’ossidazione è molto più lenta.
I bambini amano i succhi di frutta, ma quelli in commercio anche scegliendo nel modo più accurato son sempre e comunque prodotti commerciali, un estratto di succo di frutta fresco è tutta un’altra cosa, sapere cosa mangiamo e cosa diamo ai nostri figli è molto importante ed è una grande soddisfazione.


“Scopri la mia recensione dell’estrattore di succo a freddo Aicok 3 in 1


Sponsorizzato da Aicok Italia

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2arance
  • 1pompelmo rosa
  • 1limone
  • 150 gmelagrana sgranata

Preparazione

  1. Lavate accuratamente la frutta, sbucciate le arance, il limone e il pompelmo, prendete la melagrana, sbucciatela e sgranatela, poi pesatene 150 grammi.
    Tagliate arance, pompelmo e limone a pezzi grossolani in modo da avere tutto pronto, volendo se non troppo grande, si può mettere anche la frutta intera.

  2. Versate la frutta nell’estrattore e accendetelo, in pochi secondi il vostro estratto di frutta sarà pronto per essere bevuto e avrete uno scarto veramente minimo.
    Otterrete circa 700/800 ml di succo di frutta, se non lo consumate tutto subito, vi consiglio di conservarlo in frigorifero e di consumarlo entro 24 ore. Mi trovate anche su Facebook

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Ravioli di zucca a spiga Successivo Pizza per Halloween

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.