Crespelle al radicchio con formaggio erborinato

Crespelle al radicchio con formaggio erborinato, primo piatto autunnale cremosissimo e ricco di gusto, perfetto per gli amanti del radicchio e dei formaggi dal gusto particolare e intenso.
L’idea della realizzazione di queste crespelle al radicchio nasce dal volere realizzare una ricetta con il formaggio “Ovinforth”, un formaggio che merita di essere gustato al naturale o utilizzato in cucina nel modo giusto.
L’Ovinforth è un formaggio erborinato ottenuto da puro latte di pecora, caglio e sale, con l’utilizzo dei migliori penicillum francesi.
E’ un prodotto dal gusto particolarissimo, si presenta con pasta compatta e cremosa di colore bianco con venature verdi.
Ottimo come formaggio da tavola, è ideale anche per la preparazione di diverse ricette.
Il formaggio dopo un periodo minimo di stagionatura di oltre 60 giorni, acquista un sapore particolare tra il dolce e il piccante, la pasta è vistosamente morbida e cremosa.
Potete trovare il PECORINO ERBORINATO OVINFORTH da “Sa Buttega” un negozio o forse meglio chiamarlo “bottega” come in sardo, aperto recentemente a Montichiari (BS), per me perfetto essendo il luogo in cui vivo, in questo modo posso trovare tutti quei prodotti sardi che cerco di mettere in valigia ad ogni viaggio ma poi come per magia spariscono entro pochi giorni..
Avere un negozio di prodotti sardi a Montichiari può sembrare una cosa come un’altra, ma per noi emigrati è invece molto importante, è un po’ come avere un pezzo di Sardegna vicino, quella voglia di sapori della tua terra che è sempre li.
Ma parliamo di quello che c’è dietro a “SA BUTTEGA” ovviamente nome rigorosamente sardo, Giada Pusceddu da tempo aveva in mente di aprire un’attività, tra le varie che aveva in mente mi racconta che quella che più le interessava è proprio questa che poi è riuscita a portare a termine, portare i nostri prodotti sardi qui a Montichiari, questo per farli assaggiare a chi non ne hai mai avuto modo, farli trovare a chi invece è stato in Sardegna magari anche solo in vacanza, ma anche appunto per noi sardi emigrati che siamo sempre alla ricerca di un pezzo della nostra terra.
Ad affiancarla, sostenerla e a lavorare con lei in negozio c’è Sandro Pusceddu, il padre, emigrato circa 30 anni fa dalla Sardegna, con il quale prende tutte le decisioni, mentre la mamma lavora in ospedale a Montichiari, entrambi genitori sardi, quindi Giada non può che amare la nostra terra e i suoi prodotti.
Dopo averli conosciuti entrambi e aver visto il negozio di persona non mi resta che consigliarvi di andare a trovarli e proporvi qualche ricetta con i loro prodotti, se avete dubbi o volete prenotare qualcosa, li trovate anche sulla loro pagina Facebook.

Sponsorizzato da Sa Buttega

Crespelle con radicchio e formaggio erborinato
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 2uova
  • 80 gfarina 00
  • 100 mllatte
  • q.b.sale
  • q.b.burro per la padella

Per farcirle

  • 150 gpecorino erborinato
  • 200 gradicchio
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.sale

Preparazione

Per le crepes

  1. Versate le uova in una ciotola, mescolatele bene con una forchetta, aggiungete la farina e il sale, formate una crema densa, liscia e omogenea, poi aggiungete il latte in modo graduale mentre mescolate.
    Quando avrete ottenuto una pastella liscia e cremosa, abbastanza liquida, prendete una padella antiadernte, ideale diametro 18, scaldatela, prendete un pezzetto di burro piccolo, fatelo sciogliere e togliete quello in eccesso con carta da cucina.
    Versate un mestolino di pastella dentro la padella, quando vedrete che i bordi inizieranno a staccarsi, giratela e cuocetela anche dall’altra parte per pochi istanti.
    Proseguite allo stesso modo con la restante pastella, fino ad ultimarla, la quantità delle crepes può variare in base allo spessore, è preferibile comunque prepararle sottili.

Per farcirle

  1. Crespelle con radicchio e formaggio erborinato

    Lavate il radicchio, tagliatelo a fettine e versatelo in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine d’oliva, salate leggermente, mettete il coperchio e cuocetelo per 15 minuti circa a fiamma dolce.

  2. Prendete una pirofila, versate un mestolo di besciamella sul fondo, farcite le crepes con un cucchiaio di besciamella, uno di radicchio e qualche fettina di pecorino erborinato, piegate le crepes in due parti ottenendo una mezzaluna, adagiate le crepes nella pirofila e ultimate il tutto con un po’mestolo di besciamella, un po’ di formaggio e prezzemolo fresco in superficie.

  3. Cuocete le crespelle a 180° per 15 minuti circa in forno tradizionale, o per soli 2/3 minuti al microonde.

    Le crespelle sono pronte, non vi resta che portarle a tavola.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Consigli

Se preferite, potete preparare le crespelle in anticipo, pronte da mettere in forno.

Precedente Fave dei morti Successivo Spaghetti con fonduta di pecorino al tartufo e uovo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.