Crescioni alla pizza

I cresconi alla pizza, un ottima alternativa alla solita pizza o piadina, molto semplici da preparare.
Senza aspettare lievitazioni e senza accendere il forno possiamo preparare un ottima cena finger food, io li mangerei tutti i giorni!

RicettaCrescioni alla pizza| Dolce e Salato di Miky

Crescioni alla pizza

Ingredienti

500 gr di farina
50 ml di latte
50 ml di olio extravergine
200 ml di acqua
10 gr di sale

mozzarella
salsa di pomodoro
origano

Procedimento

Versate la farina, l’olio e il latte in una ciotola, aggiungete l’acqua e il sale e amalgamate il tutto.
Una volta ottenuto un impasto liscio e morbido lasciatelo riposare coperto da pellicola trasparente per 15 minuti circa.
Dividete in piccole palline, stendetele con un mattarello e farcite metà di ogni cerchio preparato con mozzarella, pomodoro, sale e origano.
Potete mettere un po’ di salsa e la fetta della mozzarella o meglio ancora preparare una ciotola con un po’ di salsa, mozzarella tritata e il tutto condito con sale e origano, poi farcite i crescioni  versando con il cucchiaio, così avrete un composto uniforme.
Una volta farciti piegateli in due e sigillate bene, io preferisco passare attorno la rotella dentellata che taglia e sigilla allo stesso tempo, per esser certa che non si aprano.
Scaldate bene la padella che userete per cuocerli (va benissimo quella piatta per crepes)
e cuoceteli a fiamma moderata da entrambe le parti.
Non vi resta che gustarli filanti!

Mi trovate anche su facebook

 

 

6 Risposte a “Crescioni alla pizza”

  1. Il cassone originale riminese prevede una ricetta un pò diversa, con lo strutto al posto dell’olio d’oliva e senza latte. Proverò questa tua ricetta con il latte, sono curiosa di vedere come viene! Comunque sia la pasta è importante che sia sottile e allo stesso tempo elastica, cosi lo potete chiudere bene anche con una forchetta. La cottura io la faccio sui tre lati, è ottimale disporre il ripieno in modo da creare un bordino e riuscire a cuocerlo anche “sul fianco”.

    1. Ciao, anche io sono riminese e ho sempre fatto mezzo latte e mezza acqua a temperatura ambiente, niente strutto, solo olio 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.