Cozze ripiene alla cagliaritana

Cozze ripiene alla cagliaritana, una ricetta d’altri tempi, molto presente sulle tavole dei cagliaritani soprattutto negli anni 60, poi andata persa nel tempo, quindi eccomi alla riscoperta.
Oltre a Cagliari sembra vantarne la paternità anche Olbia, ardua sfida quindi capire a chi appartenga veramente, ma più fonti sembrano arrivare da Cagliari, in ogni caso una ricetta della mia terra.
La Sardegna è ricca di pesce, ottime cozze da preparare in svariati modi, dal più classico, al più estroverso, questo può forse sembrare una stramberia moderna e invece poi ci si ritrova a scavare nel passato e scoprire che è un piatto delle nostre nonne.
Con questa ricetta, se abbondate con la salsa di pomodoro si può pensare di fare un piatto completo e preparare anche un ottimo piatto di spaghetti, o in alternativa se volete un piatto unico vi consiglio di tagliare tante fette di pane, ottimo anche abbrustolito, in ogni caso il sugo non andrà sprecato, ma tranquilli impossibile correre questo rischio una volta assaggiato.
Le ricette sarde sono sempre una scoperta, ogni volta che preparo una ricetta sarda e ne cerco la storia, ne trovo altre nuove e capisco che non finirò mai di scoprirle.. ma per oggi mi fermo a raccontarvi come preparare queste cozze ripiene alla cagliaritana, a breve altre novità.

cozze ripiene alla cagliaritana
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per le cozze

  • 500 gCozze
  • 200 gcarne macinata
  • 20 gpecorino o grana padano
  • 15 gPane grattugiato
  • 1pomodoro secco
  • 1 spicchioaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.pepe

Per il sugo

  • 600 gpolpa di pomodoro
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.Peperoncino
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 filoOlio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Lavate accuratamente le cozze sotto l’acqua corrente, poi riempite il lavello o una bacinella con l’acqua e versatele dentro.
    Eliminate le incrostazioni con un coltello o con una spugnetta d’acciaio, sempre con l’aiuto di un coltello staccate la barbetta, tirando in modo energico per riuscire a eliminarla tutta, o resterà una parte all’interno del mollusco.
    Una volta pulite in superficie e eliminata la barbetta, cambiate l’acqua ancora 2/3 volte poi passatele un ultima volta sotto l’acqua corrente.
    Versate le cozze in una pentola capiente e coprite con un coperchio, fatele cuocere per pochi minuti, solo il tempo di aprirsi, poi spegnete la fiamma.

  2. Versate la carne macinata in una ciotola, tritate aglio, prezzemolo e pomodoro secco e aggiungeteli alla carne, aggiungete anche il pecorino o grana padano, un pizzico di pepe e il pane grattugiato, poi amalgamate bene il tutto.

  3. Preparate le polpettine con la carne macinata dandole la forma allungata, poggiatele sopra la cozza e premete leggermente in modo da aderire.
    Prendete dello spago o del filo da cucito e legate le cozze in modo da non aprirsi troppo e rischiare di perdere il ripieno in cottura.

  4. Versate un filo d’olio in una pentola capiente, rosolate uno spicchio d’aglio tritato con un pezzo di peperoncino, versate il sugo, portate a ebollizione, poi aggiungete un po’ dell’acqua di cottura delle cozze filtrata, quando inizierà di nuovo a bollire aggiungete le cozze, un po’ di prezzemolo fresco tritato e proseguite la cottura con coperchio per 30 minuti circa.

  5. Le cozze ripiene alla cagliaritana sono pronte, non vi resta che servirle.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Precedente Dolcetti al riso soffiato per Halloween Successivo Finocchi impanati al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.