Come usare l’essiccatore

COME USARE L’ESSICCATORE, niente trucchi ma solo tempi e temperatura giusta, una volta seguite queste uniche due regole, utilizzarlo sarà semplicissimo.
Ho lESSICCATORE AICOOK da circa un mese, ma ho aspettato un po’ a scrivere  un’articolo in merito, questo perchè essendo una cosa particolare che non conoscevo e che ha bisogno di essere studiata, ho preferito fare varie prove.
Se siete interessati all’essiccatore Aicook potrete ordinarlo comodamente su Amazon e per voi che mi seguite vi basterà inserire il codice “R7FKE5LJ” per avere un ottimo sconto immediato.

Ora, dopo aver provato con vari tipi di frutta, verdure e carne, posso dire di averlo collaudato al meglio e posso spiegarvi come utilizzarlo, nel libretto si trova già scritta la temperatura adatta in base al prodotto da essiccare, ma effettivamente una volta che si fanno delle prove si riesce a stabilire meglio tutto.
Quello che è certo è che se aumentate troppo la temperatura (io ho provato) la frutta o la verdura scelta diventa scura, invece si seccarsi in modo naturale mantenendo i colori tende a bruciarsi per la temperatura elevata, quindi meglio qualche ora in più ma con una temperatura costante adatta.
Leggo spesso la preoccupazione riguardo i consumi, l’essiccatore va tenuto acceso per tante ore, ma calcolate che non è una cosa che deve scaldare a temperature alte, ma deve asciugare, ovviamente in commercio ci sono tanti prodotti diversi, ma con questo Aicook non rischiate bollette da paura, potete stare tranquilli.

Come usare l'essiccatore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FRUTTA

Come usare l'essiccatoreCome usare l'essiccatore

Come usare l'essiccatore

 

 

 

 

Potete essiccare qualunque tipo di frutta, io ho provato mele, banane, kiwi, ananas e fragole e tutta la frutta essiccata è stata un successo.
Se volete prepararla e consumarla subito ho constatato che sono sufficienti anche 7/8 ore a 45°, se invece dovete conservarla a lungo consiglio 10/12 ore, in questo modo la frutta è più asciutta e croccante e non si rischia la formazione di muffe.

VERDURE

Come usare l'essiccatore

 

 

Si possono essiccare tante varietà di verdure, ideali da utilizzare per brodo vegetale, dado di verdure, arrosti di carne, risotti o ciò che preferite.
Anche per le verdure è meglio un essiccazione a 45/50° per 10/12 ore circa, perchè se troppo alti si rischia che le verdure diventino subito scure, cosa che non accade con la temperatura giusta.

CARNE

Come usare l'essiccatore

 

 

L’essiccazione della carne dipende dall’uso che se ne deve fare, per ora ho provato ad essiccare dei petti di pollo per il mio cucciolo e son venuti fuori degli snack di carne perfetti, sicuramente migliori e più salutari di quelli in commercio, per essiccare la carne da utilizzare come snack dovrete impostare 60°/65° per 12 ore e sarà perfettamente asciutta e croccante, perfetta da conservare nei barattoli di vetro o nei sacchetti.

Come usare l'essiccatore Come usare l'essiccatore

I tempi di essiccazione sono indicativi, possono variare in base al risultato che si vuole ottenere e allo spessore degli ingredienti da essiccare, ma una volta fatte alcune prove, diventerà tutto molto semplice, l’essiccatore si può spegnere e controllare in qualunque momento quindi questo vi permetterà di preparare il tutto senza problemi.

A breve altre prove di essiccazione e l’articolo verrà costantemente aggiornato con nuove idee!

Torna alla home
Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Precedente Melanzane alla pizza Successivo Torta tenerina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.