Chips di patate al forno

Chips di patate al forno, dorate e croccanti ma non troppo sottili, quindi con cuore leggermente morbido, per chi ai fritti preferisce il forno ma mangiando comunque molto gustoso.
In questo caso prepariamo delle ottime chips molto leggere in modo semplice, basterà affettarle, non troppo sottili ma tutte più o meno dello stesso spessore, sbollentarle per pochi istanti in modo da ammorbidirle e passarle al forno con solo un filo d’olio, il risultato vi stupirà sicuramente.
Quindi se anche seguite una dieta non rinunciate a mangiare, basta limitarsi e mangiare bene per stare bene ma senza troppe rinunce.
Ottime come contorno o da gustare davanti a un aperitivo, io ho scelto l’aperitivo!

Chips di patate al forno

Chips di patate al forno

Ingredienti

patate possibilmente rosse
olio extravergine d’oliva

Procedimento

Sbucciate le patate e lavatele accuratamente.

Tagliatele a fettine non troppo sottili cercando di tagliarle tutte dello stesso spessore, ideale la mandolina se ne avete una, lavatele ancora bene sotto l’acqua corrente in modo che rilascino l’amido.

Mettete una pentola d’acqua a bollire, una volta arrivata a ebollizione, salate leggermente e versate le patate, fatele sbollentare per pochi istanti, basterà meno di un minuto.

Una volta sbollentate le patate adagiatele su una tovaglietta in cotone e fatele asciugare, aspettate una decina di minuti poi preparate una teglia ricoperta con carta da forno.

Prendete le patate e adagiatele sulla teglia o su più di una teglia in base alle quantità, versate un filo d’olio e mescolatele, infine sistematele, dovranno risultare tutte sparse e non una sull’altra.

Salate le patate in superficie, infornatele a 200° se fattibile con forno ventilato e fatele cuocere per 20/30 minuti circa, i tempi possono variare in base al forno, valutate la doratura.

Portatele a tavola come contorno o davanti a un bicchiere di aperitivo mentre aspettate che sia pronta la cena, gli ospiti ne saranno sicuramente felici.

Mi trovate anche su Facebook

Precedente Coniglio alla senape Successivo Spaghetti con orata e pomodorini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.