Carciofi ripieni in padella

Carciofi ripieni in padella, ero un po’ perplessa sulla cottura in padella, temevo che la farcitura dei carciofi non risultasse abbastanza asciutta e dorata o che saltasse fuori dai carciofi, invece mi sono ricreduta e posso dire che quest’idea mi è veramente piaciuta.
Realizzare questa ricetta è semplicissimo, l’unica cosa che può essere considerata un po’ lunga è pulire i carciofi, io ormai son abituata e ci metto pochi minuti, ma capisco che può pesare un po’.
Come consiglio sempre, prima di iniziare con la pulizia dei carciofi vi dovrete munire di una ciotola con acqua e limone, in modo da metterli subito li senza rischiare che anneriscano, se non volete rischiare che anneriscano le mani invece, meglio utilizzare i guanti.
Questi carciofi ripieni in padella possono essere un ottimo secondo piatto, ma potete portarli a tavola anche durante un apericena.

carciofi ripieni in padella
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6Carciofi
  • 20 gGrana Padano
  • 100 gPane grattugiato
  • 2 spicchiAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • q.b.Sale
  • 1uovo
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1limone

Preparazione

  1. Prendete una ciotola, riempitela d’acqua fredda e aggiungete il succo di mezzo limone.
    Vi consiglio di mettere i guanti, perfetti quelli monouso, a questo punto iniziate a pulire i carciofi, iniziate dal gambo, privatelo della parte legnosa, tagliatelo e mettetelo nell’acqua, poi eliminate le foglie esterne del carciofo e solo dopo aver tolto le più dure, prendete un coltello, girate attorno al carciofo eliminando la parte più dura nella parte superiore.
    Una volta pulito, tagliatelo in due parti e sempre con l’aiuto di un coltello eliminate la parte interna.
    Proseguite allo stesso modo fino ad ultimare i carciofi e versarteli nell’acqua.

  2. Una volta puliti i carciofi, tutto il resto è semplicissimo e veloce, tritate uno spicchio d’aglio e un ciuffo di prezzemolo, versateli in una ciotola, aggiungete il Grana Padano grattugiato, il pane grattugiato, il sale necessario e un uovo, a questo punto amalgamate bene il tutto.

  3. Scolate i carciofi dall’acqua, una volta sgocciolati bene, salateli leggermente e iniziate a farcirli, mettete il ripieno con le mani e premete bene in modo da farlo aderire perfettamente e da non perderlo in cottura.

  4. Prendete una padella antiaderente, versate un filo d’olio extravergine, i gambi tagliati a pezzi e i carciofi farciti, aggiungete anche uno spicchio d’aglio per insaporire e iniziate a rosolare il tutto.

  5. Rosolate i carciofi 5 minuti da una parte e 5 minuti dall’altra, metteteli con il ripieno verso l’alto, versate mezzo bicchiere d’acqua sul fondo della padella, stando attendi di non versarla sopra i carciofi.
    Mettete il coperchio e continuate la cottura a fiamma bassa per 20 minuti circa, aggiungendo poca acqua solo se necessario.

  6. Togliete il coperchio, controllate la cottura con una forchetta, se il fondo di cottura non fosse ancora asciutto, fate asciugare per qualche minuto senza coperchio a fiamma vivace.
    Se la parte superiore farcita non risultasse abbastanza dorata, girateli e fateli dorare ancora per qualche minuto.

  7. I carciofi ripieni in padella sono pronti, non vi resta che servirli.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Trippa con patate Successivo Pancakes all'acqua

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.