Calamari alla piastra

Calamari alla piastra, semplicissimi da preparare, giusto il tempo di pulirli e la preparazione e la cottura sono molto veloci.
In questo caso ho utilizzato dei calamari molto piccoli, quelli che solitamente sono meno richiesti, ma quando sono freschi sono veramente gustosi.
La cottura dei calamari è molto veloce, ci vorranno solo 4/5 minuti per parte al massimo, su una piastra ben calda e saranno perfetti.
Potrete servire i calamari alla piastra sia caldi, appena cotti, che freddi, ottimi con un buon olio extravergine d’oliva, aglio e prezzemolo, da portare a tavola con fettine di limone.

Calamari alla piastra
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    8/10 minuti
  • Porzioni:
    3/4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • calamari 800 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • limone 1
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate accuratamente i calamari, sfilate la testa tirando delicatamente con le dita, insieme alla testa riuscirete a togliere anche le interiora, a questo punto sfilate la penna di cartilagine trasparente che trovate attaccata al mantello.
    Prendete le teste, poggiatele su un tagliere e tagliate dagli occhi in giù, in modo da tenere solo i tentacoli, al centro troverete anche il dente, spingetelo con le dita in modo da eliminare anche quello.
    Passate i calamari sotto l’acqua corrente fredda per un ultimo lavaggio e sgocciolateli bene.
    Prendete degli stecchini, fissate le teste sulla parte superiore bucando da un estremità all’altra.

  2. Scaldate una piastra antiaderente, una volta che risulterà ben calda, poggiateci i calamari, cuoceteli per 4/5 minuti per lato mantenendo la fiamma vivace.
    Tritate un mazzetto di prezzemolo fresco e uno spicchio d’aglio e teneteli da parte.
    Prendete una pirofila, versateci dentro i calamari, il trito di aglio e prezzemolo e qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva, salate leggermente e mescolate il tutto.
    Portate i calamari a tavola con fettine di limone, ottimi se serviti caldi, quindi subito, ma anche freddi, quindi potrete anche prepararli in anticipo per una cena fredda.

    Mi trovate anche su Facebook

Precedente Mousse al caffè Successivo Cheesecake al tiramisù

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.