Bucatini con fave e uova

Bucatini con fave e uova, un primo piatto, che forse non si può proprio chiamare primo piatto ma meglio piatto unico visti i suoi tanti ingredienti molto ricchi.
Pasta, uova, guanciale e fave, il tutto in unico piatto, ma non finisce qui, non può certo il pecorino, un piatto preparato più o meno come fosse una carbonara ma con le fave che lo differenziano non poco, abbondate pure con gli ingredienti, ma ricordatevi di non preparare anche il secondo.
I bambini non sempre amano le fave, i miei ancora non le apprezzano, quindi per non rinunciare a niente, carbonara semplice per i figli e bucatini con fave e uova a noi, non vi resta che proseguire la lettura per la preparazione.

Bucatini con fave e uova

Bucatini con fave e uova

Ingredienti

Per tre persone

250 grammi di bucatini
200 grammi di fave pulite
80 grammi di guanciale
40 grammi di pecorino grattugiato
olio extravergine d’oliva
mezza cipolla
menta
2 uova
pepe a piacere

Procedimento

Pulite le fave e tenetele da parte.

Sbucciate e tritate la cipolla, versatela in un tegame con un filo d’olio e il guanciale tagliato a cubetti, rosolate il tutto a fiamma moderata in modo da non rischiare di bruciare nulla.

Una volta rosolato il tutto aggiungete le fave, salate leggermente e aggiungete abbondante menta tritata, versate anche un bicchiere d’acqua calda e coprite con il coperchio.

Cuocete le fave per un’ora circa tenendole controllate e mescolando di tanto i tanto, i tempi di cottura possono variare, consiglio di utilizzare fave piccole, ideali le primizie.

Quando avrete le fave cotte procedete con la cottura della pasta.

Versate le uova in un piatto e sbattetele con una forchetta, aggiungete il pecorino grattugiato e continuate a mescolare.

Scolate la pasta al dente, fatela saltare in padella con le fave e il guanciale, spegnete la fiamma e aggiungete uova e pecorino, mescolate bene il tutto, fate questa operazione a fiamma spenta o rischiate di friggere le uova, sarà sufficiente avere la pentola calda.

Versate subito nei piatti e mangiatela caldissima, aggiungete pepe e pecorino a piacere.

Mi trovate anche su Facebook

 

Precedente Tortino di patate e prosciutto Successivo Bocconcini di pollo alla senape

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.