Branzino al cartoccio

Branzino al cartoccio, un secondo piatto perfetto per tutti i giorni, un pesce dalla carne pregiata, gustoso e leggero ideale per grandi e bambini, perfetto anche per una cena in famiglia o fra amici.
Preparare il branzino al cartoccio è molto semplice, si può anche preparare in anticipo in modo da averlo pronto da mettere in forno al momento necessario, basteranno pochi aromi per rendere il pesce ancora più gustoso.
La cottura al cartoccio permette di mantenere il pesce molto morbido e anche di non aggiungere grassi durante la cotura, quindi  oltre che essere molto digeribile mantiene tutte le sue proprietà.
Una volta cotto non vi servirà altro che un filo di buon olio extravergine per ultimare il tutto con tanta semplicità, ma ora vediamo come prepararlo..

Branzino al cartoccio

 Branzino al cartoccio

Ingredienti

2 branzini
1 cipolla
3/4 spicchi d’aglio
prezzemolo fresco
alloro
2 pomodori secchi
olio extravergine d’oliva

Procedimento per il branzino al cartoccio

Pulite i branzini o fateli pulire dal pescivendolo al momento dell’acquisto, una volta puliti lavateli bene sia all’interno che all’esterno.

Tagliate la cipolla a spicchi, anche l’aglio a spicchi grossolani e infine pomodori secchi.

Condite i branzini all’interno con un po’ di prezzemolo (non tritato) e un po’ degli aromi preparati, cipolla, aglio e pomodoro secco, aggiungete anche una  foglia d’alloro.

Adagiate ogni branzino su un foglio di carta da forno grande abbastanza da poterlo racchiudere, condite anche all’esterno con gli stessi ingredienti, salate e richiudete con la carta forno.

Chiudete bene e legate con lo spago entrambe le estremità come fosse una caramella e dagiatelo sulla leccarda del forno.

Scaldate il forno e portatelo a 180°, infornate e fate cuocere per 25/30 minuti circa, i tempi possono variare in base al forno o alle dimensioni del pesce.

Portatelo a tavola e servitelo con un filo di buon olio extravergine.

Mi trovate anche su Facebook

Precedente Baci di dama salati Successivo Menù di pesce per il cenone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.