Bomboloni soffici

Bomboloni soffici, frittelle di pasta lievitata ricoperte di zucchero, preparate con impasto semplice solitamente aromatizzato con scorza di limone o di arancia.
I bomboloni si preparano in qualunque periodo dell’anno, perfetti per la colazione o per la merenda, vuoti o farciti, con marmellata, crema o nutella, sempre buoni in qualunque modo o in qualunque occasione.
Ma visto che il Carnevale è alle porte ovviamente non possono mancare anche in questa circostanza, perchè a Carnevale “OGNI FRITTO VALE”…
Ho collaudato la ricetta con lievito di birra e con lievito madre in modo da poter accontentare tutti, dal grande appassionato che se non è lievito madre non è un lievitato a chi il lievito madre non sa dove sta di casa e utilizza sempre il classico e comodo lievito di birra.

Bomboloni soffici

 

 

Bomboloni soffici

Ingredienti

700 grammi di farina forte
70 grammi di zucchero
70 grammi di burro
320 millilitri di latte
2 uova
una presa di sale
80 grammi di lievito madre o 2 grammi di lievito di birra fresco
scorza di un limone o di un’arancia a piacere

Se non trovate farina forte potete utilizzare la manitoba

olio di arachidi
zucchero a velo

Procedimento per i bomboloni soffici

Versate la farina e il lievito madre o lievito di birra nell’impastatrice, aggiungete un po’ di latte e iniziate a lavorare l’impasto.
Versate tutto il latte in modo graduale e continuate a lavorare l’impasto che per il momento risulterà ancora molto compatto ma omogeneo.
Una volta assorbito tutto il latte aggiungete pian piano le uova precedentemente sbattute con una forchetta, lo zucchero e una presa di sale.

Grattugiate la scorza di un limone o di un’arancia (volendo potete anche usarli entrambi) e versatela nell’impasto.

Solo dopo aver ottenuto un impasto perfettamente incordato, liscio ed elastico aggiungete il burro a piccoli pezzetti.

Prendete una ciotola capiente, ungete il fondo con un po’ di burro e mettete l’impasto a lievitare.

Se avete preparato i bomboloni con lievito di birra, fate lievitare per dieci ore circa, perfetto se impastate la notte, troverete l’impasto pronto la mattina.
Se li preparate con lievito madre servirà un lievito madre molto forte e probabilmente tempi di lievitazione più lunghi, aspettate che l’impasto raddoppi di volume.
In entrambi i casi tenete l’impasto coperto in un luogo caldo.

Una volta raddoppiato di volume, ribaltate l’impasto su un piano da lavoro, tagliate pezzi di impasto da 50/60 grammi circa aiutandovi con un tarocco.

Formate le palline e adagiatele su una tovaglietta infarinata, fate lievitare di nuovo per un’ora circa, tenendole coperte con la tovaglietta e una copertina leggera in modo da non schiacciarle.

Friggete i bomboloni in abbondante olio caldo, fateli dorare da entrambe le parti, scolateli e adagiateli su carta assorbente.

Ultimate il tutto con una spolverata di zucchero a velo.

Ottimi semplici o farciti a vostro piacimento.

Per preparare i bomboloni  l’impastatrice Eliani, per informazioni contattatemi o rivolgetevi a  http://www.eliani-impastatrici.com/

Mi trovate anche su Facebok

Precedente Croque madame Successivo Sorrisi al formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.