Baozi

Baozi, 包子 – bāozi, chiamato anche bao o bau, tipico panino cinese ripieno e cotto al vapore, ottimi anche alla piastra, infatti nella ricetta troverete entrambe le descrizioni.
Esistono molte varianti di baozi, ripieni di carne, verdure, zuppa, fagioli, o anche crema, si possono mangiare sia dolci che salati, in qualunque momento della giornata, dalla colazione alla cena, o per un semplice spuntino durante la giornata.
I baozi più noti si preparano con carne di maiale, potete poi aggiungere il cavolo cinese, cappuccio o a la verza, tutte ottime alternative.
Bianchi panini sofficissimi, con ripieno golosissimo, impossibile fermarsi al primo, un po’ impegnativa la chiusura dei primi, ma poi li chiuderete a occhi chiusi anche voi.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni10 pezzi
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

200 g farina 00
120 g acqua
1 g lievito di birra fresco (o secco)
4 g sale

Per il ripieno

200 g carne macinata di maiale
130 g cavolo cappuccio (o cavolo cinese o verza)
50 g cipollotti
15 g fecola di patate
25 ml olio di semi
8 ml olio di sesamo
5 g salsa di ostriche
25 ml salsa di soia

Strumenti

1 Coltello
1 Tagliere
1 Vaporiera
1 Mattarello
2 Ciotole

Passaggi

Per la base

Versate la farina e il lievito in una semplice ciotola, o se preferite utilizzate la planetaria, ma non è strettamente necessaria.
Aggiungete l’acqua tiepida a filo man mano che verrà assorbita e il sale, lavorate bene il composto fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
Sistemate l’impasto in una ciotola, copritelo con pellicola trasparente e fatelo lievitare per una notte (10 ore circa), se volete accellerare i tempi, sarà sufficiente utilizzare più lievito, io preferisco sempre le lievitazioni lunghe.

Per il ripieno

Lavate il cavolo e il cipollotto, tritate entrambi finemente e versateli in una ciotola.
Aggiungete la carne macinata, la salsa di soia, la salsa di ostriche e l’olio di sesamo, aggiungete anche la fecola, questa servirà per assorbire i liquidi, non vi resta che amalgamare bene il tutto.

Come assemblare i baozi

Dividete l’impasto ottenendo 10 palline.
Stendete ogni pallina con l’aiuto di un mattarello su un piano infarinato.
Formate 10 palline anche con il ripieno preparato e poggiate ogni pallina direttamente sui dischi di pasta stesi.


A questo punto pizzicate la pasta con le dita per chiudere i vostri baozi, potete sigillarli completamente, o lasciare aperta la parte superiore, io li ho preparati in entrambi i modi.
Tagliate dei pezzi di carta forno quadrati poco più grandi dei panini, poggiateli sulla carta e sistemateli in un vassoio o in una teglia, copriteli con pellicola trasparente e fateli lievitare per altre due ore circa.

Per la cottura

Come cuocere i baozi nella vaporiera
Sistemate la vostra vaporiera su una pentola, portate abondante acqua a ebollizione, sistemate i baozi nel cestello, potete poggiarli con la carta forno o con delle foglia di verza o del cavolo che avete a disposizione.
Cuocete i baozi per 12 minuti, una volta cotti non vi resta che portarli a tavola.
I baozi al vapore sono pronti, potete servirli con salsa di soia, salsa agrodolce, o semplimente gustarli semplici..

Come cuocere i baozi alla piastra
Scaldate una padella antiaderente, versate un filo d’olio di semi sul fondo, poggiate i baozi sulla padella calda e fateli rosolare per due minuti circa, o comunque fino a quando il fondo risulterà dorato.
Versate mezzo bicchiere d’acqua, mettete il coperchio e continuate la cottura per altri dieci minuti circa a fiamma dolce.
I baozi alla piastra sono pronti, non vi resta che servirli, anche in questo caso, potete scegliere di portarli a tavola con la salsa che preferite o servirli semplici.

Conservazione

Potete conservare i baozi per 24 ore a temperatura ambiente o fino a un massimo di 48 ore in frigorifero, in entrami i casi megli se coperti con pellicola trasparente.

Consigli

Se preferite, potete provare una variante utilizzando della carne di pollo al posto della carne di maiale macinata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.