Arrosto di maiale in porchetta

Arrosto di maiale in porchetta, perfetto per il pranzo della domenica o per le feste, Pasqua, Natale, qualunque festa va bene per un arrosto.
La porchetta è il maiale intero disossato, svuotato e condito, si preparano poi anche ricette simili più casalinghe come questo arrosto, che consistono in un pezzo di lonza avvolto con pancetta o cotenna.
Ancora meglio se tagliate la carne in modo da ottenere un rettangolo, per poterla condire  e arrotolare, si può solo speziare o farcire con prosciutto, speck o ciò che preferite, una volta speziata, farcita e arrotolata potrete avvolgere la carne nella pancetta o nella cotenna e legarla con dello spago o una rete (ancora più comoda).
La sua cottura è di circa due ore, ma una cottura lenta a forno basso vi garantirà un ottimo risultato, potete poi abbinare il contorno che preferite, io ho scelto verdure miste.

Arrosto di maiale in porchetta
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 2 Ore
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4/5 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la carne

  • 1 kg lombo di maiale (in una sola fetta)
  • 100 g Prosciutto cotto (o speck)
  • 8/10 fette Pancetta fresca (sottile)
  • Salvia
  • Rosmarino
  • pepe
  • Sale

Per il contorno

  • 1 kg Patate
  • 1 melanzana
  • 3/4 carote
  • 2 peperoni
  • 1 cipolla rossa
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Rosmarino

Preparazione

  1. Prendete la vostra fetta di carne, meglio se l’avete fatta preparare dal vostro macellaio, prepararla in casa non è semplice se non siete esperti.
    Farcitela con il prosciutto, o lo speck, il prosciutto cotto sta benissimo, lo speck è ancora più gustoso, se amate i gusti più decisi utilizzate lo speck, se invece preferite i sapori più delicati utilizzate il prosciutto cotto.
    Arrotolate la carne su se stessa, poi arrotolate invece la parte esterna con la pancetta fresca, ma attenzione che sia sottile.
    Una volta finito di arrotolare il tutto, legate la carne con dello spago, o meglio ancora se avete la rete apposita, ancora più pratica, infilate un rametto di rosmarino e uno di salvia nella rete o nello spago utilizzato e il vostro arrosto è pronto per essere cotto.

  2. Adagiate la carne in una teglia con carta forno, salatela in superficie e infornatela a 150°, fate cuocere per un’ora.

    Pulite tutte le verdure e tagliatele a pezzi grossolani, aggiungetele alla carne, salate e condite con un po’ di rosmarino e un filo d’olio, infornate di nuovo e aumentate la temperatura portandola a 180°.
    Fate cuocere il tutto per ancora un’ora, i tempi possono variare leggermente in base al forno, valutate anche in base alla doratura di carne e verdure.

    Sfornate il vostro arrosto, eliminate lo spago o la rete utilizzata e tagliatelo a fette, portatelo a tavola con le verdure.

    Mi trovate anche su Facebook

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pasta con la zucca burro e salvia Successivo Guinness stew

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.