Albero di Natale alla pizza

Albero di Natale alla pizza, perfetto da portare a tavola durante le feste, non so a casa vostra, ma a casa mia capita spesso che mentre gli adulti mangiano gli antipasti, o bevono l’aperitivo con qualche assaggio, i bambini non sanno cosa mangiare ma vorrebbero qualcosa di buono, questo lo divoreranno sicuramente.
Un rotolo di pasta sfoglia e pochi altri ingredienti, accendete subito il forno perchè sarà pronto ancora prima che il forno sia caldo.

albero di natale alla pizz
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni18 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotoloPasta Sfoglia
  • 150 gPolpa di pomodoro
  • 1 cucchiaioConcentrato di pomodoro
  • 2 cucchiaiGrana Padano
  • q.b.Origano
  • q.b.Sale
  • q.b.rucola a piacere

Strumenti

  • Forno

Preparazione

  1. Srotolate la pasta sfoglia e tenetela da parte.

    Prendete una ciotola, versate la polpa di pomodoro, il concentrato, l’origano e un pizzico di sale e mescolate bene il tutto (il concentrato servirà per rendere la polpa di pomodoro più densa).

  2. Spalmate la polpa di pomodoro sulla pasta sfoglia, poi ricoprite la sfoglia con il grana padano grattugiato e arrotolatela su se stessa, aiutandovi con la carta forno.

  3. Tagliate il rotolo di pasta sfoglia in 18 pezzi.
    Formate l’albero di Natale partendo da una base di 5 girelle di sfoglia, poi 4 e 3, mentre vi consiglio di farne due da 2 girelle, per poi ultimare con una che sarà la punta.
    Non vi resta che mettere un’ultima girella per formare il tronco in basso al centro.

  4. Cuocete l’albero di Natale a 180° per 15/20 minuti a 180° selezionando la funzione “forno ventilato”, i tempi possono variare in base al forno, valutate quindi la doratura desiderata.

    L’albero di Natale alla pizza è pronto,lasciatelo raffreddare e portatelo a tavola, io l’ho decorato con un po’ di rucola, ma potete utilizzare gli ingredienti che preferite.

    Torna alla home
    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram


Precedente Bianchini, dolci tipici sardi Successivo Panettone ai frutti di bosco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.