Trecce di grissini con esubero di lievito madre

Trecce di grissini con esubero di lievito madre

Trecce di grissini con esubero di lievito madre
Trecce di grissini con esubero di lievito madre

Trecce di grissini con esubero di lievito madre, una ricetta sfiziosa che vi propongo, per smaltire l’esubero di pasta madre!

Di solito, io gestisco i rinfreschi del mio lievito madre in modo da non avere esubero o comunque pochissimo esubero per volta. Quindi, da un rinfresco, mi avanzano 20-30 grammi di esubero per volta che metto in una ciotolina e ripongo poi in frigo. Gli esuberi si accumulano, quindi, con i successivi rinfreschi e solitamente li conservo per circa due settimane, in attesa di utilizzarli per qualcosa… Spesso, passa troppo tempo per poter preparare qualche lievitato (mi è capitato di realizzare pane e freselle con esubero con successo), e inevitabilmente preparo grissini o crackers che non necessitano di lievitazione.

In questa sezione del blog di ricette con esubero potete vedere tante ricette di questi stuzzichini. Oggi ho  preparato dei grissini che più buoni non si può! 🙂 Il segreto è l’aggiunta di un po’ di strutto nel’impasto: li rende leggeri, fragranti e molto saporiti!

E ho voluto dare loro la forma di trecce: davvero molto carini, in un centro tavola fanno un’ottima figura!  Io ho utilizzato anche farina di farro, perchè trovo che dia un quid pluris nel sapore: voi potete utilizzare solo farina 0 naturalmente. Vediamo come prepararli: consiglio doppia dose: finiscono presto! 😉

Ingredienti

  • 120 g esubero di Pasta Madre solida
  • 100 g di acqua
  • (1 pizzico di bicarbonato)
  • 20 g olio e.v.o.
  • un cucchiaio di strutto
  • 120 g farina di farro*
  • 100 g di farina 0
  • 5 g di sale

*per un sapore rustico, altrimenti usate tutta farina tipo 0, o altro tipo di farina a vostra scelta.

Procedimento

Se impastate a mano, procedete in questo modo: sciogliere con l’aiuto di un cucchiaio gli esuberi di Pasta madre nell’acqua, aggiungendo il pizzico di bicarbonato, se si tratta di esuberi piuttosto vecchi. Aggiungere poi l’olio e metà della farina e impastate, avvalendovi sempre del cucchiaio. Aggiungere il sale, poi il resto della farina e lo strutto ed amalgamare. Finire di impastare a mano su una spianatoia ottenendo un impasto sodo ed omogeneo. Se occorre, aggiungete una spolverata in più di farina per ottenere un panetto non appiccicoso. Potreste aggiungere all’impasto semi o spezie a piacere.

Naturalmente, potete preparare l’impasto in planetaria.

Far riposare il panetto per 20 minuti circa, coperto da un canovaccio o da una ciotola a campana per evitare che possa seccarsi. Dopodiché procedere alla formazione dei grissini.

Staccate vari pezzi di impasto e stendeteli sulla spianatoia formando dei bastoncini lunghi circa 30/35 cm. Formate le trecce con tre bastoncini per volta.

2014-07-03 20.06.45

 

Intrecciate i tre rotolini, formando le trecce.

2014-07-03 20.07.41

Adagiate le trecce così formate sulla teglia del forno ricoperta di carta forno.

2014-07-03 20.31.32

Infornate le trecce di grissini in forno ventilato preriscaldato a 200° per circa 15 minuti, poi abbassate a 180° e cuocete per altri 10 minuti o finché saranno dorate. Spegnete il forno, bloccate lo sportello col manico di un cucchiaio di legno e lasciate i grissini nel forno per altri 10 minuti, così si asciugano bene anche internamente.

In totale, con queste dosi ho ottenuto una decina di trecce di grissini.

2014-07-04 11.44.12

Buoni, rustici e fragranti, insomma irresistibili!

Trecce di grissini con esubero di lievito madre
Trecce di grissini con esubero di lievito madre

 

Conservateli in sacchetti di carta o di tela e i vostri grissini dureranno a lungo!

Trecce di grissini con esubero di lievito madre
Trecce di grissini con esubero di lievito madre

 

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi invito a cliccare “Mi piace” su questa pagina https://www.facebook.com/pages/Dolcesalatoconlucia/441574555973258 per non perdervi tutte le novità!

 

 

Pubblicato da dolcesalatoconlucia

Ciao a tutti, ho 30 anni, vivo e lavoro in prov. di Napoli e ho una grandissima passione per la cucina. Il mio interesse è rivolto parimenti al dolce quanto al salato. Spero di poter dare un forte contributo e aiutarvi nelle vostre creazioni!

3 Risposte a “Trecce di grissini con esubero di lievito madre”

  1. Ciao Anna. grazie spero di esservi utile sempre..
    Dunque, in forno statico occorre qualche minuto in più anche perchè queste trecce sono più “cicciote” e devono asciugarsi bene anche internamente per essere belle croccanti. quindi direi una mezzora sicuro, però non ttti i forni sono uguali, per cui ti chiederei di controllare per verificare se sono cotti anche dentro
    A presto! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.